Filetti di orata in crosta di patate e crema di cipollotti

30. dicembre 2011 13:46 | Stampa

Penultimo giorno del 2011 e, come al solito, è tempo di tirare le somme....come è andato quest'anno? Rimorsi? Rimpianti? Vittorie? Soddisfazioni? 

In genere gli anni dispari sono i miei anni fortunati (tranne il 2007, che è stato da incubo!)....era dispari l'anno in cui sono nata, in cui mi sono laureata, in cui mi sono sposata e quest'anno, tutto sommato, non mi ha deluso.

Ho festeggiato il primo compleanno di mia figlia, un nuovo lavoro, ho aperto questo blog! Se mi guardo indietro non ci sono cose che non sono riuscita a fare, anche perchè ho smesso con i buoni propositi....servono solo a farti venire la depressione in questi giorni.

Per cui, oltre ai miei più affettuosi auguri, vi lascio proprio questo consiglio.

Vivete il 2012 pienamente e come viene, con l'unico proposito di non fare la lista dei buoni proposito del 2012, tanto non serve Wink.

Ma ora torno al cenone di Capodanno. Domani sera non dovrò cucinare, ho solo il compito di preparare lenticchie e cotechino, che quest'anno saranno un pò meno tradizionali, grazie anche queste fervide menti, ho deciso che saranno dei cestini di lenticchie con mousse di cotechino (poi vi farò sapere come sono venuti).

In più preparerò dei tartufi di panettone (anche di questi seguirà la ricetta) e mi faranno sapere se dovrò preparare gli gnocchi o gli scialatielli.

Nel frattempo però vi propongo un secondo davvero buono e semplice di pesce, of course.

 More...

Gnocchi al sugo di seppia

29. dicembre 2011 13:22 | Stampa

Resto sempre in tema marino, dato che si avvicina la Vigilia di Capodanno e abitualmente si cucina a base di pesce.

Se siete stufi dei soliti spaghetti ai frutti di mare (anche se non vedo come questo sia possibile) vi propongo una valida alternativa.

Credo che noi saremo costretti a vagliare seriamente quest'ipotesi, dal momento che mia madre è intollerante ai frutti di mare e per quest' anno non ci va di fare doppio primo.

Solo mio marito si batte ancora strenuamente per i tradizionali frutti di mare...chissà chi vincerà.

 

More...

Struffoli, tradizionali e in versione peccaminosa

27. dicembre 2011 13:14 | Stampa

Non ho mantenuto la promessa....non ce l'ho fatta!

Questi giorni sono sempre carichi d'impegni per tutti e fare programmi è sempre più difficile, soprattutto per me!

Però le feste non sono ancora finite, quindi c'è ancora tempo per provare a fare gli struffoli.

Questo è un dolce tipico napoletano che non può mancare sulle nostre tavole in questi giorni di festa. In genere vengono serviti a fine pasto dopo frutta secca e frutta fresca (rigorosamente in quest'ordine) insieme ad altri dolci tipici natalizi come roccocò, raffioli, mustaccioli, susamielli, panettone & co.

Ma restano comunque il mio dolce natalizio preferito, nonchè l'unico che preparo.

Per cui, con ritardo, vi auguro Buon Natale e vi lascio la ricetta dei miei struffoli, anche in versione peccaminosa Tongue out

 

More...

Stinco di maiale alla Guinness per il pranzo di Natale

22. dicembre 2011 13:57 | Stampa

Mancano solo 3 giorni a Natale....siete pronti? Avete finito con i regali? Avete già deciso cosa cucinare? Io sono in alto mare....con tutto. Purtroppo a Natale non cucinerò io, ma se dovessi farlo saprei già cosa fare.

 

Ok! L'ambientazione non è natalizia....ma è una semplice cena in famiglia, ma è sicuramente un piatto da occasione importante. Ricordate comunque che uno stinco di maiale va bene per circa 3 persone.

More...

Zuppa di crostacei e molluschi...e chi più ne ha più ne metta!

20. dicembre 2011 15:35 | Stampa

Oggi entro nel vivo dello spirito natalizio e vi suggerisco qualche piatto da servire durante queste feste.

Iniziamo dalla Vigilia....ovviamente è d'obbligo un menù di pesce! Qui a Napoli i frutti di mare la fanno da padroni, ma non disdegnamo tutto il resto. 

Come ho avuto modo di dire qui, la notte prima della Vigilia di Natale le pescherie restano aperte tutta la notte ed in alcune zone, dove sono particolarmente concentrate, tutta la notte è una festa!

Piatti che appartengono alla nostra tradizione natalizia sono anche il baccalà, l'anguilla e 'o capitone....naturalmente fritti!

Ma non fanno parte della MIA tradizione, perchè non li mangio, mentre adoro i frutti di mare, i crostacei e i molluschi che insieme formano un connubbio perfetto.

Questo può essere un buon piatto unico, ma anche un sostanzioso antipasto per la cena della Vigilia...oppure, diminuendo le dosi per persona potrete servirli in bicchierini come un finger.

 

More...

L'immagine può contenere: sMS

La mia ricetta su

 

 

il secondo libro dell'MTChallenge!

 

 

Seguimi

 

 

Google+

Anch'io sono

 

Convertitore cups/grammi

Le ceramiche utilizzate in questo blog sono una produzione artigianale "I Cocci" www.icocci.org

 

I consigli della nutrizionista

Ricette per mese