Pizza hot dog bites con licoli

28. maggio 2013 17:05 | Stampa

Mai, mai nella vita avrei immaginato di fare una pizza così.

Lasciatemi spiegare un attimo come funziona la pubblicità porta porta qui in UK.

E' un incubo!

A parte che la cassetta della posta è integrata nella porta quindi, ogni volta che ricevo posta, salto letteralmente dalla paura perchè sembra che qualcuno ti stia entrando in casa. Dopo quasi 6 mesi che vivo qui, ancora non ci ho fatto l'abitudine.

Ma la cosa più stressante è la quantità di volantini che ricevo ogni giorno, perlo più di pizzerie, ristoranti cinesi, indiani, kebab, insomma, take away in generale.

Ho la collezione dei volantini della pizzeria Domino, qui vicino, che fa la vera "pizza italiana", vorrei farvela vedere.

Un giorno ho ricevuto il volantino di Pizza Hut, la catena americana. Con un'offerta che "non potevamo riufiutare" e una gigantografia di una pizza con cornicione ripieno di hot dogs.

Mia figlia e mio marito sono stati subito soggiogati dal marketing e quella sera stessa abbiamo ordinato quella pizza per cena.

Ma siccome io sono blogger inside e pure un poco terrona, non potevo non rifare quella pizza a casa mia e con le mie manine :-)

More...

Una ricetta "normale" ed una ricetta perfetta di Loredana

23. maggio 2013 15:52 | Stampa

E, in realtà, volevo fare anche quella eccezionale ma non ho trovato l'ingrediente che mi serviva. Sarà per la prossima, tanto me la segno!

Copiare le ricette di Loredana è un piacere, non solo perchè riescono sempre al primo tentativo, pure a me che sono un pò capra, ma anche perchè sono buonissime.

Ho scelto 2 ricette. La prima lei la definisce "normale", come a dire " e che la pubblico a fare, son capaci tutti a fare un ciambellone" ma lei ci mette la purea di arance dentro, mica il succo  e fa una cosa che profuma la casa per 2 giorni almeno. Quindi non solo è bella e buona, ma funziona anche come deodorante per ambienti....se è una cosa normale questa...

Comunque io avevo salvato la ricetta il giorno che l'ha pubblicata, quindi non ci ho pensato molto.

Ciambella all'arancia

More...

Una taieddhra per gioco e una taieddhra per amore

20. maggio 2013 08:59 | Stampa

Solo una breve introduzione alle due ricette che seguono perchè sono già state spese troppe (inutili) parole sull'argomento.

Le ricette della NOSTRA tradizione italiana meritano rispetto, verissimo. Ma è altrettanto vero che anche le PERSONE meritano rispetto.

Merita rispetto Cristian che, nel pieno spirito che dovrebbe animare ciascun blogger o food blogger, ha deciso di condividere una ricetta a lui cara perchè è una ricetta di famiglia e poco importa se non è condivisa da tutti, è la sua e non si discute.

Meritano rispetto le persone che hanno  deciso di organizzare un gioco che ha alla base, ancora, la condivisione e che non puntano la pistola in testa a nessuno per aumentare il numero dei partecipanti. Numero, per altro, che aumenta sempre di più.

Meritano rispetto le persone che hanno deciso di partecipare e che lo fanno con spontaneità,  fantasia e voglia di mettersi in gioco su nuove tecniche, ricette non conosciute, abbinamenti mai provati, e lo fanno con la propria testa e non perchè ipnotizzate da qualcuno.

E meritano rispetto le persone che commentano questi blog come meglio credono, senza doversi vedere derisi da nessuno.

Io credo che esiste un limite tra il difendere una tradizione ed offendere a titolo gratuito le persone e questo limite è stato superato.

Le ricette che seguono non sono ricette tradizionali pugliesi ma prendono solo spunto da un piatto pugliese famosissimo, nella versione del vincitore di aprile dell'MTC, per diventare un'altra ricetta, la mia.

Non obbligo nessuno a leggerle, né a rifarle ma io ci ho provato, questo è il risultato e, come sempre faccio, da più di un anno a questa parte, lo condivido qui.

E invito chi approda qui per la prima volta senza conoscermi, al solo scopo di criticare e di analizzare ogni virgola di questo post, a smettere di leggere da qui, che è meglio per tutti.

Dicevamo.....una taieddrha per gioco è quella che avrei fatto se avessi potuto mangiare le cozze ma, ahimè, per qualche mese dovrò evitarle, come tante altre cose, e devo farlo per amore :-)

Già, perchè ancora non ve l'ho detto, ma erano troppe settimane che il mio garcon ed io non stravolgevamo le nostre vite dopo l'espatrio, così abbiamo deciso che non sarà più tre il numero perfetto ma quattro, più o meno da ottobre.

 

Taieddhra riso patate cozze e melanzane


More...

Spaghetti allo sgombro con panure agli agrumi

15. maggio 2013 19:35 | Stampa

Dato che il mio post precedente ha avuto un discreto successo continuiamo a restare in argomento e cioè, torniamo bambini.

L'altra sera ho avuto un pò di problemi a far mangiare Giulia. Il fatto è che sta mettendo gli ultimi due maledettissimi molari e sta soffrendo un pò, quindi anche la voglia di mangiare è poca.

Per farla mangiare un pò ho usato il metodo che usava mia madre. Ho tagliato dei piccoli pezzetti di pane, grandi come un'unghia e ci ho messo il prosciutto in mezzo, come dei piccoli sandwich. Chissà perchè ai bambini piacciono le cose piccole....

Comunque, una delle poche cose che mangia in questo momento sono i formaggini....lo so che non dovrei darglieli, che sono schifezze e tutto il resto, però sono comodi e mi salvano spesso.

All'ennesima stritolata di formaggino mi è tornato in mente un particolare e ho chiesto a mio marito se anche lui faceva così e la risposta è stata affermativa. 

Quindi lo chiedo anche a voi. 

Anche voi da bambini facevate un un buchino in un angolo della carte e per poi spremere il formaggino da lì?

Si lo so, dovrei frequentare qualche adulto in più in questo periodo.

More...

Il babà rustico di mia madre e povera Peppa Pig

9. maggio 2013 17:34 | Stampa

Devo dire che mai avrei immaginato di difendere Peppa Pig.

Per chi non ha bambini tra i 2 e i 6 anni, si tratta di un cartone animato trasmesso dalla BBC ma anche da Rai Yoyo, protagonista una maialina e la sua famiglia.

Inutile dirvi quanto piaccia a mia figlia e in realtà non dispiace neanche a me. Mi sta simpatica, e anche le sue vicissitudini sono molto divertenti.

Qualche giorno fa mi è capitato di leggere questo post, dove viene descritta come una maialina spocchiosa e saccente, con un fratellino, George, con gravi problemi pedagogici, un padre fallito perchè non riesce ad attaccare un quadro al muro (personalemente trovo che quella sia una delle puntate più esilaranti), nonni che la viziano (che novità) e genitori che non sgridano mai i bambini per le loro marachelle. 

Concludendo che se volete che i vostri figli crescano sani non dovete fargli vedere Peppa Pig.

Ora io non voglio discutere su questo, anche se dissento da ogni parola scritta in quel post, perchè credo che i nostri figli siamo noi ad educarli e non la TV, altrimenti abbiamo problemi ben più gravi di una maialina dispettosa.

Quello che volevo chiedere a voi è....ma voi, da bambini che cartoni guardavate in TV?

Perchè tra i miei preferiti c'era sicuramente Georgie, una ragazza orfana che amoreggiava con entrambi i fratelli e anche un altro dal nome improbabile, Lowell.

Poi c'era Occhi di gatto, le protagoniste erano delle ladre, ho detto tutto!

Poi c'era Pollon, la simpatica nipote di Zeus che cantava una simpatica canzoncina inneggiando ad una sostanza, come dire, "stupefacente" che metteva allegria, la ricordate?

Sembra talco ma non è

serve a darti l'allegria.

Se la mangi o la respiri

ti dà subito l'allegria!

E che dire di Lady Oscar, una donna dalla sessualità ambigua ma che a fine serie fa una scena d'amore abbastanza esplicita con tanto di nudo integrale.

Per i maschietti c'erano i Cavalieri dello Zodiaco, con scene di una violenza indicibile dove l'obiettivo era annientare il prossimo.

I più sani forse erano quelli sportivi, i vari Holly e Benji, Mila e Shiro ecc...dove non esistevano le leggi della fisica. Ricordo che Mila rimaneva per aria due puntate prima di una schiacciata e i campi da calcio diventavano lunghi 6 km.

Insomma, ma non è meglio Peppa Pig?

Visto che per un pò sono tornata bambina oggi vi posto una ricetta della mia mamma buonissima.

More...

L'immagine può contenere: sMS

La mia ricetta su

 

 

il secondo libro dell'MTChallenge!

 

 

Seguimi

 

 

Google+

Anch'io sono

 

Convertitore cups/grammi

Le ceramiche utilizzate in questo blog sono una produzione artigianale "I Cocci" www.icocci.org

 

I consigli della nutrizionista

Ricette per mese