Declinazioni di un soufflè

20. marzo 2014 11:33 | Stampa

La prima volta che ho partecipato all'MTC l'oggetto della sfida era una ricetta che sembrava semplice ed invece nascondeva molte insidie. La vincitrice di allora mi lasciò a bocca aperta per la sua bravura. L'ho conosciuta così Fabiana e da allora mi sono sempre chiesta se  le sue ricette si potessero anche mangiare oppure se le esponesse in un museo.

Anche questa volta non è stata da meno, stupendo tutti con il suo strucolo tatuato ed oggi siamo tutti qui a reinventare il suo soufflè.

Devo confessare che ho fatto i salti di gioia, io amo il soufflè, lo preparo spesso nella versione classica con la base di besciamella, sia dolce che salato, ma uno così non l'avevo mai mangiato. La consistenza di una nuvola e il sapore delicato, da oggi in poi questa ricetta non la mollo più.

Sarà un post lungo. Perchè, come vi ho detto, adoro il soufflè e ne ho fatte 4 versioni.

Ho iniziato con la ricetta di Fabiana. In genere non lo faccio mai e parto subito con le mie elucubrazioni, ma stavolta ero molto incuriosita dalla salsa e ho voluto provare e così mi sono anche tolta la curiosità, anche se già ne era certa, che le ricette di Fabiana sono buone oltre che belle.

Soufflè al formaggio di capra stagionato con salsa alle pere, finocchi e camomilla

 

 

More...

Torta Angelica con Nutella e lamponi per UnLamponeNelCuore

6. marzo 2014 18:35 | Stampa

 

Con questa iniziativa, i food blogger che aderiscono a "unlamponelcuore" intendono far conoscere il progetto "lamponi di pace" e la Cooperativa Agricola Insieme, nata nel giugno del 2003 per favorire il ritorno a casa delle donne di Bratunac, dopo la deportazione successiva al massacro di Srebrenica, nel quale le truppe di Radko Mladic uccisero tutti i loro mariti e i loro figli maschi. Per aiutare e sostenere il rientro nelle loro terre devastate dalla guerra civile, dopo circa dieci anni di permanenza nei campi profughi, è nato questo progetto, mirato a riattivare un sistema di microeconomia basato sul recupero dell'antica coltura dei lamponi e sull'organizzazione delle famiglie in piccole cooperative, al fine di ricostruire la trama di un tessuto sociale fondato sull'aiuto reciproco, sul mutuo sostegno e sulla collaborazione di tutti. A distanza di oltre dieci anni dall'inaugurazione del progetto, il sogno di questa cooperativa è diventato una realtà viva e vitale, capace di vita autonoma e simbolo concreto della trasformazione della parola "ritorno" nella scelta del "restare".

Oggi è la festa della donna e chi segue questo blog sa che odio qualsiasi forma di festeggiamento in questa giornata che dovrebbe essere di commemorazione.  

Per questo mi è sembrato il modo più bello di "festeggiare" quello di condividere un'iniziativa nata da donne che hanno perso tutto e che sono ripartite dalle origini per creare qualcosa di bellissimo. Donne coraggiose e piene di iniziativa che vanno premiate ed appoggiate con ogni mezzo a disposizione. Questo è il mio modo per farlo, non sarà molto ma è già qualcosa.

Per questa iniziativa ho scelto di preparare una torta Angelica ripiena di Nutella e lamponi.

 

Ingredienti:

Per il lievitino:

135g farina manitoba

13g lievito 

75g acqua 

 

Per l'impasto

400g farina manitoba

70g zucchero

120g latte tiepido

3 tuorli

1 cucchiaino di sale

120g burro 

 

Per il ripieno:

250 g di Nutella

200 g di lamponi

 

Preparazione:

Preparare il lievitino. Mescolare farina e lievito, sciolto in acqua. Impastare e lasciare lievitare finché non raddoppia. 

Preparare l'impasto. Unire al lievitino, le uova, il latte tiepido, il sale, lo zucchero, il burro ammorbidito e la farina. Mescolare e formare una palla da far lievitare nuovamente fino al raddoppio.

Quando la pasta sarà lievitata, stenderla in un rettangolo lungo. Scaldare leggermente la Nutella in modo da renderla più liquida e spalmarla sul rettangolo. Cospargere con i lamponi e arrotolare sul lato lungo, tagliare a metà nel senso della lunghezza e intrecciare i due cordoni con la parte tagliata verso l'alto, in modo che si veda l'imbottitura.

Unirne le due estremità a formare una ciambella e metterla in una teglia imburrata e lasciare lievitare ancora.

Quando sarà raddoppiata, spennellarla con del latte e infornarla a 200°C per circa 25 minuti.

Quando sarà cotta, lasciarla intiepidire e servire. 

Volendo potete decorarla con della glassa o dello zucchero a velo.

 

Ecco dove trovare i prodotti della Cooperativa Agricola Insieme:

- sono distribuiti da Coop-Adriatica e NordEst quindi si trovano più facilmente nel Veneto, Friuli Venezia Giulia, parte dell'Emilia e della Lombardia al confine.

I punti vendita che hanno in assortimento i prodotti partono dai 1000mq in su;

- sono distribuiti anche da Altromercato e dal commercio equosolidale e dal loro sito (altromercato.it) è possibile, tramite anche una richiesta via email, ottenere i punti vendita;

- nel milanese vengono distribuito da MioBio (http://www.mio-bio.it/);

Per quanto riguarda Coop Adriatica le confetture dei frutti della pace è in assortimento solo nel canale iper:

ADRIATICA BOLOGNA IPER BORGO

ADRIATICA BOLOGNA NOVA

ADRIATICA BOLOGNA LAME

ADRIATICA VENETO SAN DONA'

ADRIATICA VENETO SCHIO

ADRIATICA VENETO CONEGLIANO

ADRIATICA VENETO VIGONZA

ADRIATICA ROMAGNA IMOLA

ADRIATICA ROMAGNA RIMINI

ADRIATICA ROMAGNA LUGO

ADRIATICA ROMAGNA FAENZA

ADRIATICA ROMAGNA RAVENNA

ADRIATICA MARCHE PESARO

ADRIATICA MARCHE CESANO

ADRIATICA ABRUZZO SAN BENEDETTO

ADRIATICA ABRUZZO CHIETI

ADRIATICA ABRUZZO ASCOLI

 

Qui invece alcuni link dove si parla di questa iniziativa, della cooperativa e della sua storia:

http://www.ansa.it/nuova_europa/it/notizie/rubriche/cultura/2014/03/05/Italia-Bosnia-food-blogger-sostegno-donne-Bratunac_10185089.html

http://www.gamberorosso.it/news/item/1019237-donne-dolci-solidarieta-e-300-foodblogger-per-l-8-marzo-unlamponenelcuore-a-sostegno-della-cooperativa-agricola-insieme

http://www.cavoloverde.it/public/articoli/eventi/dettaglio_articolo.asp?id=1936

http://www.lazionauta.it/lamponi-di-pace/

http://www.argacampania.it/articolo4.asp?id=9887

http://www.santalessandro.org/2014/03/lamponi-la-bosnia/

 

Grazie a quanti di voi vorranno condividere con noi questa iniziativa.

L'immagine può contenere: sMS

La mia ricetta su

 

 

il secondo libro dell'MTChallenge!

 

 

Seguimi

 

 

Google+

Anch'io sono

 

Convertitore cups/grammi

Le ceramiche utilizzate in questo blog sono una produzione artigianale "I Cocci" www.icocci.org

 

I consigli della nutrizionista

Ricette per mese