Pan di Spagna a caldo di Massari con mousse di nocciole pralinate e fondente

1. maggio 2015 07:48 | Stampa

Avrebbe dovuto partecipare all'MTC di aprile.

Avrebbe dovuto essere una monoporzione, un cubetto.

Avrebbe dovuto avere un inserto di gelée al mango e passion fruit.

Diciamocelo, questa torta e sfortunata perché se fosse stata partorita da qualcun altro sarebbe stata quella che doveva essere, peró era buona.

Ho cambiato idea un milione di volte sulla forma, sulla farcia, sulla decorazione, anche in itinere, e poi alla fine non sono riuscita a scrivere nemmeno il post in tempo.

Peró, nonostante l'indecisione, é venuta una signora torta da condividere per cui la pubblico comunque con ritardo.

Ero sicura solo di due cose.

Volevo provare il Pan di Spagna a caldo di Iginio Massari e il montaggio al contrario e sono le uniche cose che non ho cambiato strada facendo.

 

Pan di Spagna a caldo di Massari con mousse di nocciole pralinate e fondente

 

Pan di Spagna a caldo (di Iginio Massari)

Ingredienti:

Uova  500 g

Zucchero 350 g

Semi di un baccello di vaniglia

Farina bianca 00 (W 150-170) 250 g

Fecola 100 g

 

Procedimento

Scaldare le uova, lo zucchero e i semi di vaniglia mescolando in continuazione fino a 50°C; montare in planetaria per 15-16 minuti in 3° velocità.

Setacciare due volte la farina con la fecola e incorporare delicatamente con la marisa. Mettere il composto in teglie alte 4-4,5 cm e cuocere a 180° per 22 minuti tenendo un cucchiaio di legno fra il bordo (se usate teglie con spessori più alti, il tempo aumenta e la temperatura passa a 170°).

 

Per la pasta alle nocciole pralinate (da I dolci del sole di Sal De Riso)

Ingredienti:

40 g di nocciole intere tostate e pelate

40 g di zucchero

20 g di acqua

 

Procedimento:

In un pentolino portate l'acqua e lo zucchero a 140 gradi a fuoco moderato. Unite le nocciole e mescolate con un cucchiaio di legno. Quando lo zucchero inizierá a caramellare formando una crosticina intorno alle nocciole, togliete dal fuoco e versate su una teglia ricoperta di carta da forno e fate raffreddare completamente. 

Qiuindi frullate per 5 minuti fino ad ottenere una pasta liscia.

 

Per la mousse alle nocciole pralinate e cioccolato fondente.

Ingredienti:

300 ml di panna

80 g di pasta di nocciole pralinate

20 g di acqua

66 g di zucchero

90 g di tuorli (4 circa)

5 g di gelatina

100 g di cioccolato fondente

 

Procedimento:

Questa é una mousse con paté a bombe.

In planetaria mettete i tuorli a montare.

In un tegame fate scaldare l'acqua e lo zucchero fino a 121°C.

Fondete il cioccolato, lasciatelo intiepidire e unitelo alla montata di tuorli insieme alla pasta di nocciole

Alleggerite unendo la panna semimontata. 

Mettete a bagno i fogli di gelatina, scaldate un paio di cucchiai di mousse e scioglievi la gelatina, quindi unite al resto del composto e mescolate con delicatezza.

Fate riposare in frigo fino all'utilizzo.

 

Bagna alle spezie:

Ingredienti:

70 g di acqua

50 g di zucchero

Un stecca di cannella

qualche bacca di cardamomo

anice stellato

 

Procedimento:

Mettete tutti gli ingredienti in un pentolino sul fuoco e portate a bollore. Lasciate sobbollire per 5 minuti, togliete dal fuoco, lasciate raffreddare completamente e filtrate.

 

Montaggio inverso

Tagliate il pan di spagna in tre.

Appoggiate un anello, leggermente piú grande del pan di spagna, su un piatto ricoperto da un foglio di acetato.

Versate all'interno dell'anello un terzo della mousse, quindi ricoprite con uno strato di pan di spagna bgnato con un terzo dello sciroppo preparato in precedenza.

Ricoprite nuovamente con la mousse e proseguite in questo modo, terminando con uno strato di pan di spagna.

Mettete il dolce in freezer a riposare per 2 ore.

 

Copertura

Ingredienti:

150 g di cioccolato fondente 

150 g di panna

Granella di nocciole

5 o 6 nocciole intere

50 g di zucchero

 

Procedimento

Portate la panna a leggero bollore, quindi unite il cioccolato a pezzetti mescolando finche non sará completamente sciolto.

Ricoprite la torta completamente con la ganache cosí preparata e coprite i bordi della torta con la granella di nocciole.

In un pentolino mettete lo zucchero sul fuoco senza toccarlo finché non inizierá a sciogliersi.

Quindi muovete leggermente il pentolino per mescolare fino a completo sciogliemento. Quando avrá asssunto un colore biondo togliete dal fuoco e ricoprite completamente le nocciole. Fatele raffreddare facendo colare leggermente il caramello per formare una specie di coda ed usatele per guarnire la torta.

Millionaire's shortbread kisses

24. febbraio 2015 16:29 | Stampa

Ok! Non sono ancora scappata con un milionario scozzese.

Né ho di queste aspirazioni.

E' solo che da quando vivo qui, ho scoperto che gli shortbreads sono sicuramente tra i biscotti che preferisco e i millionaire's shortbread sono quanto di piú peccaminoso ed irresistibile si possa immaginare.

Uno strato di shortbread, uno di crema al caramello ricoperti di cioccolato.....una tentazione unica per me!

Non so perché, ma quando ho letto il post di Annarita e ho scoperto la ricetta dell'MTC di questo mese, ho pensato subito che nel mio bacio ci avrei messo un millionaire's shortbread.

Ho avuto anche altre idee, che un giorno forse realizzeró, ma per ora Annarita puó star tranquilla che da me avrá solo questa proposta.

Purtroppo il mese di febbraio é stato molto impegnativo su vari fronti. Anche i bambini con l'influenza. 

Ho rischiato seriamente di misurare la febbre al cioccolato e fare il temperaggio ai bambini. 

Ma, per fortuna, ogni termomentro é stato messo nel posto giusto....questa volta.

More...

Pancakes al cacao con sciroppo d'acero e lamponi

23. febbraio 2015 15:54 | Stampa

Il mese di febbraio é passato in un lampo tra impegni vari, influenze, qualche occasione di lavoro e nuovi progetti.

Eh sí! il 2015 é arrivato e, come la nostra tradizione familiare (mia e di Stefano, mio marito) insegna, é tempo di grandi cambiamenti.

La nostra storia dimostra che abbiamo un ciclo di tre anni per i cambiamenti importanti.

L'ultimo é stato il nostro trasferimento in Inghilterra alla fine del 2012. Andando a ritroso abbiamo il nostro matrimonio e il ritorno a Napoli nel 2009, il trasferimento a Roma e l'inizio della nostra convivenza nel 2006 e nel 2003 ci siamo conosciuti.

E quindi, nulla....aspettiamo gli eventi e ci preprariamo ma nel frattempo febbraio é quasi finito ed io non ho ancora postato la ricetta di Sarah, la recipetionist del mese che ha preso il mio posto il mese scorso.

Il 17 febbraio era Carnevale in Italia, ma qui in UK era il Pancake Day, un giorno intero in cui mangiare quintali di pancakes. Tutti i supermercati si attrezzano e tutto l'occorrente per prepararli viene venduto a prezzi scontati ed io mi sono accaparrata una bella scorta di purissimo sciroppo d'acero canadese.

E visto che il blog di Sarah, neanche a farlo apposta, si chiama Pancakes a colazione, quale migliore occasione per provare i suoi pancakes al cacao.

More...

Chocolate chip cookies

19. febbraio 2014 15:23 | Stampa

Mamma facciamo i "chichis?" 

Come si fa a dire di no quando la tua piccolina treenne te lo chiede guardandoti con quegli occhioni.

Ovviamente sta parlando dei cookies, li vuole un poco white e un poco brown.

E quindi ho deciso di affidarmi a Delia Smith ed ai suoi dolci ed è stato difficile aspettare che si raffreddassero.

More...

Ode alla suocera.....e alla caprese!

23. gennaio 2014 13:30 | Stampa

Non è la prima volta che pubblico una sua ricetta su queste pagine. 

So che spesso c'è una sorta di competizione, una regola non scritta per cui nuore e suocere si trovano o combattersi il cuore e lo stomaco di un uomo. Per noi non è così, anche perchè lo stomaco di mio marito è grande e può contenere tutto il cibo necessario a mantenere la pace tra le due cucine. 

Va detto comunque che ci sono cose per cui mia suocera non si batte, anche ripetendo passo passo la sua ricetta. Come in questo caso, la caprese, uno dei miei dolci preferiti.

La mia è molto buona ma la sua resta la migliore caprese che io abbia mai mangiato.

E siccome so che mia suocera non è gelosa delle sue ricette, sono certa che non le spiacerà se condivido con voi la sua meraviglia.

More...

L'immagine può contenere: sMS

La mia ricetta su

 

 

il secondo libro dell'MTChallenge!

 

 

Seguimi

 

 

Google+

Anch'io sono

 

Convertitore cups/grammi

Le ceramiche utilizzate in questo blog sono una produzione artigianale "I Cocci" www.icocci.org

 

I consigli della nutrizionista

Ricette per mese