Rewind salad

26. giugno 2013 15:01 | Stampa

Questa è una delle prime insalate che avevo preparato per l'MTC di questo mese, in realtà la prima che avevo pensato, ma poi qualcosa è andato storto.

Io l'ho preparata, l'ho impiattata, fotografata e mentre la mangiavo sentivo nella mia testa come la musichetta di Psyco, avete presente la scena della doccia? Quella che sento nella mia testa ogni volta che qualcosa di terribile ed inevitabile sta per abbattersi su di me.

Poso la forchetta, guardo il garcon negli occhi ed esclamo "por...&/$&£%&/($/&, è fuori concorso!"

Perchè? Mi sento chiedere.... 

Ma perchè, a meno che non mangi anche il bicchiere, manca la parte croccante! Come ho fatto a dimenticarla? Proprio non ci avevo pensato.

L'insalata era così nella mia testa senza gioco di consistenze e, anche se buonissima, non va bene per l'MTC.

Ci ho pensato per giorni poi all'improvviso l'idea!

Mi ricordo di una pie di Ramsay con watercress e salmone, che erano gli ingredienti della mia insalata, e quindi decido di rifarla.

Rewind salad

Insalata di crescione, salmone scozzese affumicato e uova di quaglia con biscotti di frolla alla senape

 

More...

Dolce Passione di Sal De Riso

15. ottobre 2012 12:35 | Stampa

Siamo in autunno inoltrato, da qualche ora siamo nel pieno dell'anticiclone Cleopatra che sta portando nubifragi su tutto il nostro paese ed io parlo di fichi.....

Si lo so, sono in ritardo ma lo sapete che ultimamente sono colta da un pò di pigrizia. In più c'è qualcosa di cui ancora non vi ho parlato e che mi sta impegnando tantissimo. A farne le spese è sicuramente il blog che non sto aggiornando con la solita regolarità.

Non posso neanche promettervi che le cose torneranno presto come prima perchè non ne sono sicura.... Il fatto è che l'impegno di cui non vi ho parlato è davvero grosso.

Ebbene, dopo anni di tentennamenti e di indecisioni, legati soprattutto a problemi affettivi e familiari, alla fine ci siamo decisi, abbiamo colto una bella occasione e abbiamo deciso di trasferirci!

Ma siccome le cose noi le facciamo in grande, ci trasferiamo oltremanica....si, avete capito bene Murzillo Saporito will move to England.....con tutta la famiglia.

Inutile dirvi quanto siamo emozionati e spaventati allo stesso tempo e quanto lavoro ci sia da fare in questi pochissimi mesi e il tempo sembra volare....

Ve lo avevo accennato qui e se notate la tenuta "tipica" da turista del mio garcon capirete che quel breve week end non è stato solo una vacanza ;-)

E, mentre il momento si avvicina, io mi godo ancora un pò il caldo e i prodotti della mia terra e preparo questo dolce che da tanto avevo in programma.

Devo dire però che, come spesso mi accade con le ricette contenute nel libro I dolci del sole di De Riso, le proporzioni non sono sempre corrette e necessitano di qualche correzione.

More...

Risotto alle melanzane e limone di Ottolenghi

4. settembre 2012 13:27 | Stampa

Oggi voglio parlare di cose stupide.

Di quelle cose stupide che quando le vedi non puoi fare a meno di innervorsirti.

Domenica ho portato mia figlia al parco. Non un parco qualsiasi ma il Parco di Capodimonte, quello che, nei miei ricordi d'infanzia, era meraviglioso, un'isola felice e verde in mezzo al traffico del centro storico.

Credo però che l'ultima potata risalga proprio a quei tempi.

E poi dico....io adoro gli animali, adoro i cani e anche mia figlia li adora, quindi mi piace portarla in un parco dove lei può giocare anche con i cani che vanno a spasso con il loro padroni. 

Mi piace meno farle fare lo slalom tra i numerosi "ricordini" lasciati da questi e non raccolti dai loro padroni.

Insomma la cosa stupida di cui volevo parlare oggi è avere un parco bello come il Bosco di Capodimonte e tenerlo così, tra erbacce e cacche di cane, a fare la fine che fanno tutte le cose belle che abbiamo. BASTA!

More...

Tagliatelle integrali agli asparagi di mare, bottarga e uova d'aringa al profumo di limone

27. agosto 2012 12:06 | Stampa

Ogni giorno mi stupisco dei gusti culinari di mia figlia.

Ha abbandonato alcuni alimenti per cui prima "usciva pazza" e ha iniziato a preferire cibi dal gusto più deciso, come la colatura di alici, lasciandomi spesso senza parole.

Così, quando andammo in vacanza in Umbria qualche mese fa, mi stupì mangiando un piatto di uova strapazzate al tartufo.

E qualche giorno fa con questo piatto.

Ora, lei ama la pasta lunga.

Fa scorpacciate di spaghetti. prima li spezzavo o li tagliavo con la forchetta, adesso li lascio interi, li avvolgo uno alla volta sulla forchetta e lei li mangia così. A parte quando le piacciono particolarmente, per cui non aspetta me a inizia a prenderli con le mani alla Totò in "Miseria e Nobiltà" e mi fa morire dal ridere.

In questo piatto i sapori sono decisamente forti, quindi ho deciso di alleggerirli con un aroma di limone. Mio marito si è leccato i baffi e la piccola ha pulito il piatto.

Gli asparagi di mare sono considerati alghe ma non crescono in mare, bensì sulle spiagge o nelle paludi marine; sono ricchi di iodio e, in abbinamento a piatti mare, ne intensificano il sapore. 

Sono molto simili agli asparagi selvatici nell'aspetto e vengono consumati scartando la parte centrale, più legnosa, e utilizzando i rametti più esterni.

Per una presentazione un pò diversa ho utilizzato le tagliatelle integrali Benedetto Cavalieri e le ho servite in versione finger food grazie alle ciotoline di Atmosfera Italiana

More...

Fusilli integrali tiepidi ai peperoncini alla Rosario

23. luglio 2012 15:36 | Stampa

Da qualche anno ho imparato che se si ha voglia di fare qualcosa non si deve rimandare!

Il mio tempo, quello che ho per fare le cose che amo, quello che ho da passare con le persone che amo, non lo spreco più, lo divoro, è diventato ancora più prezioso.

A volte crediamo di avere tanto tempo e rimandiamo, ma poi scopriamo che non è così e che il tempo è finito.

Il mio modo di gestire il tempo è cambiato da quando è finito il mio tempo con mio padre. Senza preavviso, troppo presto e sul più bello. Lasciandomi una profonda tristezza insieme a tanta rabbia per il tempo sprecato e tanti ricordi.

Uno lo tengo in un cassetto che, per forza di cose, apro ogni giorno. E' una camicia dalla fantasia hawaiiana, una sua camicia, che un tempo odiavo e odiavo quando se la metteva perchè la trovo orribile. Lui l'adorava perchè era proprio come lui, solare e esagerata. Ora non potrei farne a meno, mi piace guardarla.

Un altro lo tengo sempre con me ma non lo guardo mai, so che è lì e mi dà sicurezza, ma non voglio vederlo perchè fa male ed è la sua ultima foto.

E poi ci sono i ricordi del tempo, poco, che passavo con lui. E qualche ricetta, perchè lui adorava cucinare e io adoravo cucinare con lui.

Questa ricetta è sua, non so se l'abbia presa da qualche rivista o sia partorita dalla sua testa, per quanto mi riguarda è sua. E per me significa estate, leggerezza, freschezza, vacanze.

La pasta va servita tiepida perchè mio padre non amava la pasta fredda, in nessun modo, quindi condimento freddo di frigorifero con pasta appena scolata al dente e va servita subito.

Ho pensato che la pasta integrale Benedetto Cavalieri fosse perfetta per questo piatto e l'ho provata abbinata a queste graziose ciotoline finger food di Atmosfera Italiana

More...

La mia ricetta su

 

 

il secondo libro dell'MTChallenge!

 

 

Seguimi

 

 

Google+

Anch'io sono

 

Convertitore cups/grammi

Le ceramiche utilizzate in questo blog sono una produzione artigianale "I Cocci" www.icocci.org

 

I consigli della nutrizionista

Ricette per mese