Cake al limoncello e semi di papavero

26. November 2012 10:40 | Stampa

Ormai lo sanno tutti.

Io non ho il pollice verde.

O forse un pò lo è, ma verde scuro, che tende al nero.

Le mie mani sono capaci di far seccare anche una pianta grassa. 

E non lo dico per dire, è successo davvero!

Sempre perchè la pazienza non è tra le mie virtù.

Ho le mie piantine di erbe aromatiche sul balcone solo perchè le cura mia madre.

E per quanto io possa amare le piante non riesco proprio a curarle come vorrei.

Ma ho deciso! Mi voglio cambiare.....e ora che mi trasferisco in Inghilterra e la nuova casetta ha un giardino di tutto rispetto, voglio provare a fare l'orto! 

Ho anche comprato un libro che spiega come fare l'orto sul terrazzo in pieno centro cittadino, utilizzando ciò che si ha in casa, tipo una grondaia, dei barattoli di latta  o altri oggetti da riciclo.

Comunque si accettano scommesse....riuscirò a fare seccare anche il sempre verde prato inglese? Ai posteri l'ardua sentenza!

Nel frattempo, l'unico approccio più o meno riuscito che ho avuto con un essere verde è stato con un albero di limoni.

Mia madre ed io ci eravamo trasferite dal centro di Napoli alla provincia e la nostra casa aveva un pezzetto di giardino. Così decidemmo di piantare 3 alberi di limoni con l' idea di auto produrci il nostro limoncello invece di aspettare ogni volta che ci regalassero dei limoni non trattati.

Dopo 3 anni i nostri amati alberi non producevano neanche un limone, con nostra somma delusione. Eppure sembravano in salute, non mancavano foglie nuove e bei fiori ogni anno. 

Ma dai fiori non nascevano i frutti? E allora perchè i nostri alberelli non producevano nemmeno un limoncino piccolo?

Come al solito, la soluzione arrivò dalle antiche tradizioni e dalla saggezza di mia nonna!

L' avit' vattere!

Cioè, in che senso?

Con una mazza!

E vabbè, non danno frutti, ma sarà il caso di passare alla violenza?

Il giorno di San Giovanni, dovete prendere a mazzate gli alberi.

Perchè a San Giovanni? E' il santo protettore degli agrumi? E se li devo picchiare comunque non li protegge mica tanto.

Non vi preoccupate. Il giorno di San Giovanni, il 24 giugno, prendete una mazza di legno e picchiate il tronco e i rami più grossi. Più forte è, meglio è. E l'albero darà i frutti.

Se c'è una cosa che so è che mia nonna ha sempre ragione!

Così, il giorno di San Giovanni, mia madre ed io, sentendoci un pò ridicole, abbiamo preso a mazzate i poveri alberi e da allora, ogni anno, abbiamo il nostro limoncello homemade, fatto con i limoni del nostro giardino.

More...

Choux alla banana

23. November 2012 11:31 | Stampa

Dalle mie parti non c'è pranzo che si rispetti che non finisca con un bel vassoio di piccola pasticceria assortita.

Non importa quanto hai mangiato, lo spazietto per il dolce esce sempre.

Io adoro qualsiasi tipo di dolcetto e qui c'è l'imbarazzo della scelta tra sfogliatelle, babà, zuppette, code d'aragosta, deliziose, crostatine di frutta, teste di moro e....gli choux.

Qui a Napoli non possono mai mancare in un vassoio di piccola pasticceria assortita. Ci sono al cioccolato, al caffè, alla nocciola, a vaniglia....ma a me non piacciono!

Cioè, non li preferisco. E' che puntualmente in pasticceria li riempiono di panna e finisci per non distinguerne i sapori, insomma preferisco fiondarmi su altro.

A mio marito, invece, piacciono tantissimo, per cui sono costretta a mediare.

Questi alla banana sono i suoi preferiti e sono gli unici che mangio anch'io e una volta ho provato a farli.

Questa ricetta è nel mio archivio da mesi e quale migliore occasione per rispolverarla, se non il contest di Assunta?

More...

La ricetta nel mio cassetto

8. October 2012 13:05 | Stampa

Oggi è l'ultimo giorno per partecipare al mio contest Una ricetta nel cassetto e posso dire finalmente....CI SONO RIUSCITA!!!! Anzi, mi sono riusciti.

Per il giorno di chiusura del contest, ho preso coraggio e ho tirato fuori dal mio cassetto la ricetta che più di tutte mi stava a cuore, perchè ci ho provato più volte senza riuscirci e l'avevo accantonata con l'etichetta "Nun è cos' pe mme!"

E invece, tra venerdì e sabato, mi sono messa d'impegno, ho studiato per una settimana questa ricetta, l'ho stampata, l'ho ristudiata e poi mi sono lanciata.

Dovevate vedermi sabato sera saltellare per tutta la casa gridando "Sfoglianoooooo" con mio marito che mi guardava con una faccia tra il divertito e il rassegnato e mia figlia che mi imitava divertita Smile.

More...

Victoria Sponge Cake Eretica

20. September 2012 10:00 | Stampa

 

Ci ho pensato, ci ho pensato tantissimo. 

Ci ho provato senza riuscirci, ma ho inisistito perchè mi piaceva tantissimo il tema.

Quando ho visto il contest di Patty ho pensato subito ad un film.

Se esiste un numero di volte moralmente consentito per vedere un film io l'ho superato con Notting Hill, ma non è questo il film che ho scelto Tongue out

No, ero sicura che sarebbero stati in tanti a fare la mia stessa scelta, quindi non andava bene. Io volevo un film solo mio, perchè volevo sì raccontare un piatto attraverso un film, ma volevo che dentro ci fosse anche un pò di me.

Non ho cercato molto lontano. Lo stesso regista (Richard Curtis), 10 anni dopo la pellicola che ho consumato, ha scelto di fare un film dove la molla di tutto è un'altra delle mie grandi passioni, la musica. In particolare la musica rock!

More...

Blueberry muffins

7. September 2012 12:25 | Stampa

La prossima settimana sarò un pò assente perchè sarò impegnata in un corso di cucina full time alla scuola di Giuseppe Daddio, quindi sarò costretta a trascurare un pò il blog.

Comunque mandatemi le ricette per il contest, se ne avete, e scrivetemi pure se avete domande o dubbi, cercerò di rispondere nel più breve tempo possibile...a casa ci torno prima o poi.

Vi lascio con una ricetta dolce. Anche se siete a dieta da rientro, nel week end, si può fare uno strappo alla regola e magari potete mangiare questi muffins a colazione e smaltirli durante la giornata...non è un peccato tanto grande in fondo ;-)

Blueberry muffins

da "How to be a domestic Godness" di Nigella Lawson

More...

La mia ricetta su

 

 

il secondo libro dell'MTChallenge!

 

 

Seguimi

 

 

Google+

Anch'io sono

 

Convertitore cups/grammi

Image and video hosting by TinyPic

Le ceramiche utilizzate in questo blog sono una produzione artigianale "I Cocci" www.icocci.org

 

I consigli della nutrizionista

Ricette per mese

TextBox