La farina di castagne, dal primo al dolce

17. novembre 2013 19:59 | Stampa

Temevo di non poter partecipare questo mese.

Con un bimbo di meno di un mese ed un'altra piccolina a cui badare e con mia madre che è rientrata in Italia da più di una settimana, pensavo sinceramente di dover saltare la sfida di novembre dell'MTC.

Ma io sono l'icona dell'MTC, non posso saltare, nemmeno con un tema così complesso, bello e ampio come questo mese.

Non una ricetta ma un ingrediente, le castagne! 

I nostri neuroni impazziti hanno iniziato a girare vorticosamente e la povera Serena ancora non sa in cosa si è cacciata, ma inizia ad averne un'idea secondo me.

Prendete me, per esempio, non dovevo partecipare ed oggi mi sparo 2 ricette :-) e ho altre cartucce ancora da sparare.

Entrambe con la farina di castagne e per entrambe ho preso spunto dalle mie tradizioni campane.

Iniziamo da primo.

Scialatielli di castagne con finta genovese di cipolle rosse e sidro

 

More...

La stagione delle insalate

13. giugno 2013 12:13 | Stampa

So che a qualcuno verrano i brividi a leggere il titolo di questo post però un pò ve la siete cercata Laughing.

Scegliere una ricetta così versatile come tema della gara più folle del web è già un azzardo, in più si mette la stagione che è decisamente favorevole alla mancata voglia di accendere i fornelli.

Sto parlando dell'MTC di giugno! Un altro marito, ignaro di cosa lo aspetta, ha osato vincere l'MTC più polemico e contestato di sempre e ha proposto la ceasar salad per il mese di giugno.

Io adoro le insalate e le mangio appena posso anche se questo significa, in questo periodo, disinfettare tutto. Quindi non è più così tanto veloce da preparare, ma ne vale sempre la pena.

Inizio con due insalate, la prima quella di Leo con qualche aggiunta, qualche accorgimento in più per la presenza dell'uovo crudo, che non posso mangiare, e la sostituzione della lattuga perchè qui la romana non la trovo facilmente.

Variazione della Leo salad

 

More...

Spaghetti allo sgombro con panure agli agrumi

15. maggio 2013 19:35 | Stampa

Dato che il mio post precedente ha avuto un discreto successo continuiamo a restare in argomento e cioè, torniamo bambini.

L'altra sera ho avuto un pò di problemi a far mangiare Giulia. Il fatto è che sta mettendo gli ultimi due maledettissimi molari e sta soffrendo un pò, quindi anche la voglia di mangiare è poca.

Per farla mangiare un pò ho usato il metodo che usava mia madre. Ho tagliato dei piccoli pezzetti di pane, grandi come un'unghia e ci ho messo il prosciutto in mezzo, come dei piccoli sandwich. Chissà perchè ai bambini piacciono le cose piccole....

Comunque, una delle poche cose che mangia in questo momento sono i formaggini....lo so che non dovrei darglieli, che sono schifezze e tutto il resto, però sono comodi e mi salvano spesso.

All'ennesima stritolata di formaggino mi è tornato in mente un particolare e ho chiesto a mio marito se anche lui faceva così e la risposta è stata affermativa. 

Quindi lo chiedo anche a voi. 

Anche voi da bambini facevate un un buchino in un angolo della carte e per poi spremere il formaggino da lì?

Si lo so, dovrei frequentare qualche adulto in più in questo periodo.

More...

Polpettine alla paprika e il Red Nose Day - Paprika meatballs

27. febbraio 2013 15:04 | Stampa

Letteralmente "La giornata del naso rosso".

No, non sono impazzita! 

Ogni giorno scopro qualcosa in più di questo popolo che ha accolto me e la mia famiglia. Mi sembra quanto meno doveroso.

La settimana scorsa al supermercato, accanto alle casse, trovo questo tipo di oggetto

noses.jpg

Immagine da http://www.bbc.co.uk

E scopro che presto si celebrerà il Red Nose Day. Mi allontano continuando a pensare che gli inglesi sono strani, va bene il Pancake Day, ma il naso rosso....boooo.

Però poi la curiosità mi ha portato ad approfondire. E ho scoperto che in realtà si tratta di una manifestazione nazionale a sostegno del Comic Relief, un'associazione che si occupa di lotta alle carestie e di tutela dei diritti dell'infanzia in circa 70 paesi nel mondo.

Il loro slogan è "Do something funny for money" (Fai qualcosa di divertente per denaro). Io lo trovo meraviglioso come slogan!

Il 15 marzo 2013 sarà d'obbligo, andare a lavoro, a scuola o semplicemente in giro portando un naso rosso. Ora non so se è una cosa reale, e se davvero tutti lo faranno, ma pare che gli inglesi ci credano molto e non vedono l'ora che arrivi questo giorno per passare una giornata allegra e fare anche del bene. Vero è che già iniziano a prepararsi, quindi vi terrò aggiornati e il 15 marzo andrò in giro con la macchina fotografica. 

Magari mi troverò di fronte a scene del genere.

Immagine da http://pradeepamohan.net

Se volete saperne di più vi invito a visitare questo sito

Nel frattempo vi lascio una ricetta semplice e divertente che può andar bene sia come finger che come secondo.

Polpettine alla paprika


More...

Doppio crostino e qualcosa che mi manca - Double crostino

13. febbraio 2013 13:20 | Stampa

Mi piace sperimentare.

Amo provare cose nuove e ora lo sapete anche voi.

Ma ci sono cose che non ho più e che mi mancano.

Ormai lo sapete, sono una "donna di mare" ma il mercato ittico qui non è come il nostro.

Per carità il salmone scozzese è fantastico e il merluzzo davvero saporito ma quanto mi manca una semplice, succosa orata.

Ok. c'è anche qui, ma non ha lo stesso sapore....forse che le gelide acque del mare del nord non sono accoglienti e calde come quelle del nostro mare mediterraneo.

Fatto sta che quest'estate, al mio ritorno in Italia mangerò solo a base di pesce.

Per cui, voi che vi accingete ad accogliermi, sappiatelo!

Oggi doppia ricetta.

 

More...

L'immagine può contenere: sMS

La mia ricetta su

 

 

il secondo libro dell'MTChallenge!

 

 

Seguimi

 

 

Google+

Anch'io sono

 

Convertitore cups/grammi

Le ceramiche utilizzate in questo blog sono una produzione artigianale "I Cocci" www.icocci.org

 

I consigli della nutrizionista

Ricette per mese