....è scoccata L'ORA DEL paTE'

4. December 2013 10:07 | Stampa

La mia partecipazione all'MTChallenge è iniziata quasi in contemporanea con questo blog.

Ed è iniziata in maniera inconsapevole, come quasi tutte le cose più belle che capitano nella vita.

Per me è stata prima di tutto una SCUOLA. Io dico sempre che è grazie all'MTChallenge che ho imparato a cucinare, se non altro per gli stimoli che mi ha dato.

Poi mi ha consentito di conoscere tante persone belle e interessanti, alcune delle quali posso chiamare AMICHE. Alcune diventate reali, altre spero lo diventino presto.

Poi è diventata una COMMUNITY, quasi un'entità a sè stante, formata da tante persone, tra cui me incredibilmente, con in comune la PASSIONE per la cucina, per la condivisione e per tanto, tanto altro.

Oggi è un LIBRO. E che libro. Qui sopra potete vederne la bellissima copertina.

Il libro ha per oggetto la 17esima sfida sul patè, ideale per Natale, vero?

41 ricette di patè

8 ricette di burri composti

33 ricette di pani e altro

67 blogger

542407509217610419471271471 kg di Passione 

Il titolo lo vedete è L'ORA DEL paTE'

144 pagine

La casa editrice è SAGEP  di Genova

Le illustrazioni sono di Roberta Sapino del blog Le Chat Egoiste 

Le foto sono di Sabrina De Polo

Questo è il codice ISBN 978-88-6373259-7 per ordinarlo in libreria

Costo 18 Euro

E, udite udite, è solo il primo!!! Si perchè farà parte di una collana e ce ne saranno altri, con le altri bellissime sfide che in questi anni ci hanno visto protagoniste.

E la cosa più sorprendente sapete qual'è? Che a pagina 83 c'è anche la MIA ricetta!!!!

Ma c'è di più.

Con questo libro, la community dell'MTChallenge sostiene il progetto “cuore di bimbi”, della Fondazione “aiutare i bambini”: nata nel 2000, per iniziativa dell'ingegner Goffredo Modena, la fondazione si propone di dare un aiuto ai bambini poveri, ammalati, senza istruzione, che hanno subito violenze fisiche o morali e garantire loro l'opportunità e la speranza di una vita degna di una persona, nel mondo e in Italia. Sono 71 i Paesi del Mondo in cui la Fondazione interviene, realizzando progetti mirati, concreti, nati per rispondere a emergenze reali e portati avanti con abnegazione, serietà e competenza. Fra questi, appunto, c'è “cuore di bimbi”, attivo dal 2005 in 10 Paesi, che ha permesso ad oggi di salvare la vita a 857 bambini altrimenti condannati da gravi cardiopatie congenite, con esiti spesso letali. 

La Fondazione opera nella più assoluta trasparenza, nella convinzione che sia doveroso certificare  ogni voce con la massima chiarezza, in un dialogo continuo che unisce chi è desideroso di fare del bene con chi ha la possibilità di farlo in modo concreto, rispettoso e consapevole di muovere nella stessa direzione: quella dell'aiuto alle tante vittime di questo mondo, rese ancora più indifese dall'essere bambini. 

Da oggi, anche noi remiamo con Goffredo, con Sara e con gli oltre mille volontari sparsi sul territorio italiano - e lo facciamo con questo libro che è il primo tassello di quella che ci auguriamo possa essere una collaborazione duratura e proficua.

Quindi un motivo in più per acquistarlo.

Lo trovate in libreria, sul sito della casa editrice a questo link ma soprattutto sul sito della Onlus a questo link.

Inoltre siamo anche su Amazon, su IBS, su Wuz e Libreria Universitaria.

Poi vi invito a mettere un Mi Piace sulla nostra fantastica pagina Facebook

Dovreste comprarlo non tanto perchè c'è la mia ricetta, non tanto per la beneficenza, non tanto perchè dall'MTC c'è sempre da imparare, non tanto perchè le ricette riescono tutte al primo colpo, non tanto perchè è un VERO prodotto MADE IN ITALY (ebbene sì, anche i libri sono fatti in Cina spesso e sono sempre quelli che hanno più visibilità sugli scaffali delle librerie) ma perchè è proprio un libro FICO!!!!

E ora veniamo alla campagna di comunicazione. In questi giorni abbiamo imperversato sul web al grido di BASTA BISCOTTI, abbiamo creato anche l'hashtag #bastabiscotti per creare curiosità intorno al lancio di questo libro. L'operazione è riuscita e noi ci siamo divertiti. Speriamo che l'attesa e le aspettative siano state ripagate.

Intanto del libro già ne parlano tutti. Anche qui, nella perfida Albione...

Diventerà un testo sacro della cucina...

 

Quindi non perdetevelo!!!

 

Se siete dalle parti di Genova oggi pomeriggio alle 18 fate un salto da Feltrinelli per vedere la presentazione e conoscere alcuni dei blogger che hanno partecipato. Io non ci sarò, fisicamente, ma sarò lì con il cuore.

Questa la pagina ufficiale dell'evento.

And the last but not the least....

Un pensiero doveroso, anche se non avrebbe voluto, ma naturalmente sarà ignorata.

Un enorme grazie

va alla persona che più ha creduto in questo sogno tanto da farlo diventare realtà

a quella che si è presa l'impegno più grosso di tutti, rifacendo TUTTE le ricette, riscrivendole concordando con noi ogni singola riga, scritto milioni di mail e lette un miliardo

alla persona che ci ha aperto le porte di casa sua

alla persona che ha reso possibile tutto questo

ALESSANDRA!!!!

 E ANCHE UN SEI FANTASTICA NON TE LO TOGLIE NESSUNO!

 

And the winner is.......

2. November 2012 11:23 | Stampa

E' arrivato il momento di proclamare il vincitore del mio primo (e forse ultimo) contest.

Sono felice di aver scelto Giorgia come co-giudice di questa gara e capirete meglio il perchè leggendo le sue motivazioni.

Io posso solo dire che mi ha letto nel pensiero! Non solo per quanto riguarda la scelta del vincitore (che mi trova perfettamente d'accordo), ma anche per le parole che ha speso per ogni finalista. Eh sì, è stata così carina da non dimenticarsi di nessuna ricetta, dando importanza a tutte nello stesso modo.

Ma il vincitore può essere uno solo e quindi lascio a lei la parola....

Ho finalmente avuto modo di valutare le tue segnalazioni con calma e devo dirti che è stato piuttosto difficile erigermi a giudice, a) perchè è un ruolo che non mi si addice tanto, b)perchè ho apprezzato molto tutti i lavori proposti, per la passione, la dedizione e l'amore che trapelavano. 

La mia prima esitazione su chi dovesse essere il vincitore si è soffermata  sui due lavori tecnicamente più "perfetti", le croccanti e dorate "fette perfette", riuscite dopo vari tentativi e ben calibrate;  e la classica ed elegante, per non dire intramontabile torta ai frutti di bosco, fresca e bella nella foto semplice e pulita.

Poi la mia indecisione ha valutato l'impegno e la volontà di mettersi in gioco del più complesso arrosto in crosta, e la fantasia di cupcake davvero originali.

Infine però mi sono soffermata con più attenzione sul delicato antipasto piemontese tramandato dalla suocera e finalmente sperimentato...per approdare come decisione finale senza rimorsi ai biscottini al vino!

Credo che questa ricetta risponda più che mai al "contest una ricetta nel cassetto", perchè tramandata con amore, trascritta di quaderno in quaderno, da nonne a figlie, nuore, nipoti, di donna in donna, per preservare la propria storia e la propria memoria! la cannella ha il profumo di dolci antichi...e so che per quanto avere in eredità preziosi quaderni non è una fortuna di tutti, sprono tutte o tutti a produrne per chi si ama, come a seguito di quest'esperienza, tornerò a fare con il mio, da un po' abbandonato a favore di un'interminabile cartella nel pc!

Quindi grazie Valeria e grazie a tutte voi che mi avete reso partecipe di piccoli sogni nel cassetto, di ambizioni e storie di vita!


Complimenti Luna!!!!

 

Sei riuscita a cogliere in pieno lo spirito con cui ho dato il via a questo giochino. Il tuo post mi ha emozionato tanto, immaginando quei quaderni ricopiati e passati da generazioni nella tua famiglia.

Anch'io ho i miei quaderni con le ricette scritte a mano, nonostante il blog, e mi commuove immaginare che un giorno mia figlia possa sfogliarli e riprodurre le ricette che parlano di me.

Quindi GRAZIE! E GRAZIE anche alle altre finaliste, siete state bravissime, ormai non so più quante volte l'ho detto...e grazie ai partecipanti tutti!

Ora cara Luna, puoi inviarmi il tuo recapito all'indirizzo info@murzillosaporito.com in modo da inviarti il libro di Giorgia gentilmente offerto in occasione del contest dalla Malvarosa Edizioni

 

E a tutti gli altri non resta che acquistarlo perchè è davvero un bellissimo libro di ricette da sfoderare nelle occasioni più importanti!

La ricetta nel cassetto - I Finalisti!

17. October 2012 11:45 | Stampa

E' stata dura!

Ma alla fine ce l'ho fatta...in realtà ce l'abbiamo fatta. Perchè alla fine è intervenuto mio marito a gamba tesa e, con il suo intervento risolutivo, sono riuscita a portare le ricette da 12 a 6.

Non riuscivo proprio a decidermi, eppure ho fatto anche un fantastico foglio excel con punteggi e valutazioni, ma ogni volta che filtravo i risultati la lista cambiava.

Il mio intento, quando ho deciso il tema del contest, era quello di lanciarvi una sfida, o meglio, quello di spingervi a sfidare voi stessi e di ottenere un risultato che non speravate di raggiungere.

Molti di voi hanno colto in pieno il senso del gioco e sono riusciti a vincere la sfida.

La mia più grande gioia è stata leggere le vostre parole di soddisfazione oltre all'affetto dei ricordi che vi legava alla ricetta scelta.

Alla fine mi sono lasciata trasportare delle emozioni che mi avete trasmesso ed ecco le ricette che mi hanno colpito di più (l'ordine è ASSOLUTAMENTE quello di arrivo):

 More...

Tanti auguri a noiiiiii!

30. August 2012 14:59 | Stampa

Un anno fa pubblicavo questo post e inziavo una scommessa con me stessa. 

Mi ero data una scadenza, 6 mesi, entro i quali avrei deciso se continuare a tenere il blog oppure dedicarmi ad altro.

Ahi voi, sono ancora qui, in realtà alla scadenza non ci ho più pensato, ormai c'ero dentro con tutte le scarpe e mi divertivo troppo per smettere.

Come ogni blog compleanno che si rispetti, è tempo di tirare un pò le somme.

Grandi numeri, in senso generale, non ne ho, ma per me sono numeri enormi.

Vedere nelle statistiche le persone che sono passate di qua, da questa piccola finestra che affaccia su di me e sulla mia vita, mi fa uno strano effetto, bello, emozionante e anche un pò inquietante. E' un pò come stare sotto esame, stai sempre attenta a quello che dici anche se ti sembra giusto, e quando senti che stai andando bene inizi a gasarti, però non farò l'errore di rilassarmi ed abbassare la guardia, proprio ora, sul più bello.

In quest'anno ho imparato tante cose su di me, sul mio modo di essere e di cucinare.

Ho imparato tecniche prima sconosciute.

Ho imparato a chiamare le cose con il proprio "nome tecnico".

Ho incontrato , virtualmente e non, tante persone che oggi posso chiamare amiche.

Ho trovato la mia valvola di sfogo da una vita quotidiana a volte troppo stretta e mediocre; qui tutto funziona come dico io, qui è il mio mondo perfetto.

Sono felice quando replicate le mie ricette e vi piacciono. A me sembra già incredibile che qualcuno possa pensare di rifare una mia ricetta, figurarsi riceverne anche i complimenti.....davvero, grazie!

Oggi voglio dirvi quali sono le ricette che in quest'anno vi sono piaciute di più, almeno in termini numerici.

  1. Zeppole di San Giuseppe
  2. Torta di ricotta
  3. Pasta e patate con la provola
Forse è un segno che devo continuare con la mia cucina napoletana e quella della mia famiglia Laughing.
 
Tirate le somme, è tempo di festeggiare!
 
Ho un pò paura a comunicarlo e, in realtà non so neanche bene a cosa vado incontro, comunque....in modo del tutto originale Tongue out, ho deciso di festeggiare con un contest! Il primo, e forse unico, contest di Murzillo Saporito.
 
Volevo scegliere un tema un pò originale, qualcosa che rappresentasse una sfida con voi stessi prima ancora che fra di voi, un pò come è stato per me quest'anno di blog.
Inoltre non volevo essere da sola in questa mia prima avventura, avevo bisogno di una persona esperta, che mi aiutasse a decidere tra le (spero tante) ricette che arriveranno.
E ancora pensavo ad un premio che fosse in linea con tutto questo, un premio bello, che vi facesse ricordare di me e di questa avventura. Un premio prestigioso, che facesse bella mostra di sè su qualche scaffale della vostra casa.
Alla fine tutto è andato a suo posto e posso presentarvi il tema del Primo Contest di Murzillo Saporito:
  

Voglio ringraziare la Malvarosa Edizioni per aver accettato di collaborare a questo mio progetto con tanto entusiasmo e per aver messo in palio uno dei libri a cui faccio la corte da un pò di mesi e che, ovviamente, fa parte del loro catalogo...ma tutto a suo tempo.

Quindi, il tema è La ricetta nel cassetto, quella che da tempo avete in mente di fare e non riuscite per i motivi più vari: mancanza di tempo, difficoltà della ricetta, timore reverenziale oppure è solo rimandata da troppo tempo o, ancora, ci avete già provato ma non ci siete ancora riusciti e continua a girarvi in testa.

Da appassionata di cucina, ne ho un milione nel mio cassetto. Ricette viste su libri di cucina, firmate da grandi chef o viste sui blog che amo seguire ma che ho paura di fare per il timore di fallire. Oppure mangiate in un ristorante, che ho adorato tanto da volerla rifare ma che non ho ancora avuto modo/coraggio di provarci. Ma anche ricette in cui ho fallito miseramente e che tremo al pensiero di riprovarci però, cavoli, prima o poi ci riuscirò!

Vi faccio un esempio.

Il mio pallino più grande è riuscire a fare i cornetti sfogliati.

Ho studiato ore le varie pieghe, le consistenze, le forme geometriche eppure, quando ci ho provato, di sfoglie nemmeno l'ombra, quelli che non ho consumato subito si sono tramutati in pietre il giorno dopo e l'onta della vergogna si è impossessta di me. Non ci ho più provato, ma ci riuscirò, prima o poi. Magari ci provo prima che finisca il contest.

Ecco, io voglio sapere qual'è la vostra ricetta nel cassetto, quella che da anni volete provare ma vi è sempre mancato il coraggio....io vi dò il la...

Spero che il tema vi piaccia e che vi darete da fare, quanto meno per il premio Wink.

Infatti la Malvarosa ha deciso di mettere in palio un libro che io ho adorato al primo sguardo.

 

E' un libro di ricette preparate per re e regine, ricette impegnative per pranzi e cene importanti, secondo la tradizione della cucina aristocratica napoletana del '700, rivisitata in chiave moderna dalla bravissima Giorgia Chiatto.

Ed ecco svelato l'ultimo tassello. 

Ho avuto il piacere di conoscere Giorgia in occasione di un corso con Luca Montersino tenuto nella sua scuola di cucina, solo pochi giorni prima della presentazione di questo libro.

Giorgia è un'appassionata di cucina e del buon cibo, è un'eperta di food styling, ha lavorato con grandi professionisti del settore sia in Italia che all'estero e dirige la scuola di cucina CucinaAmica con sua madre, riconosciuta a livello nazionale.

Sarà lei ad aiutarmi a scegliere la ricetta vincitrice, dopo che io avrò scelto una rosa di finaliste.

Dunque, tutto chiaro?

Formalizziamo un pò di regole.

  • Il contest inizia oggi 31 agosto e termina alla mezzanotte dell'8 ottobre 2012
  • Possono partecipare tutti, anche chi non ha un blog, ma con UNA sola ricetta
  • La ricetta può andare dall'antipasto al dolce, in questo non avete limiti, ma deve essere corredata da almeno UNA foto del piatto finito
  • Deve essere una ricetta mai pubblicata prima, altrimenti non sarebbe una "ricetta nel cassetto", non vi pare?
  • Non deve essere necessariamente una ricetta originale, nel senso che può essere anche una ricetta tratta da un altro blog, da un libro, da una rivista ecc... a patto di citare chiaramente l'autore ed eventualmente linkare la ricetta originale
  • Mi piacerebbe che mi raccontaste perchè la ritenete la "vostra ricetta nel cassetto", anzi, dovete farlo
  • La ricetta può partecipare ad altri contest ma il post deve essere scritto apposta per questo
  • Per partecipare dovete esporre il banner del contest nel post contenente la ricetta partecipante e nella home del vostro blog o nella pagina dedicata ai contest, con il link diretto a questo post
  • Non è obbligatorio diventare miei sostenitori, ma mi farebbe molto piacere. Io sicuramente diventerò una vostra lettrice Wink, se non lo sono già. Se vi fa piacere potete scegliere i diversi canali: Facebook, Twitter o Google+
  • Per partecipare scrivete un commento a questo post linkando la vostra ricetta e, se non avete un blog, inviate una mail, allegando la foto del piatto a  info@murzillosaporito.com 
Un ultima cosa, che non è una regola ma un consiglio....Considerate che a giudicare le vostre ricette sarà un'esperta di food styling e che il tema del contest richiede una ricetta che sia ambiziosa per voi, non necessariamente difficile, ma sicuramente impegnativa.
 
Ora credo sia tutto!
 
Anzi no....non finirò mai di ringraziare la Malvarosa e Giorgia Chiatto per aver accettato con tanto entusiasmo la mia proposta, davvero grazie!
 
Sono troppo curiosa di scoprire cosa bolle nelle vostre testoline, so che mi stupirete :-)
 

Oggi niente ricetta

29. May 2012 12:41 | Stampa

Ci ho pensato, ma non riesco a scrivere nulla.

Stamattina un'altra scossa di terremoto ha colpito l'Emilia e gran parte del Nord Italia e io non riesco a scrivere niente. Almeno niente di leggero, come gli argomenti trattati in genere in questo spazio.

Quindi oggi, niente ricetta, ma vi lascio un pò di comunicazioni di servizio:

Per aiutare la popolazione emiliana colpita dal terremoto, dalle 10 di stasera è stata attivata la numerazione 45500 per donare 2 euro da tutti i telefonini mobili e da tutti i telefoni fissi. L'intero ricavato verrà devoluto alla Protezione Civile. 

Questa è una lista provvisoria degli hotel che possono ospitare gli sfollati del terremoto in Emilia:

Holiday Inn Ravenna, Via Enrico Mattei 25, 0544-455902

Hotel Astra (Ferrara), Viale Cavour 55, CAP 44121, tel. 0532-206088

Hotel Sporting di Campagnola Emilia (Reggio Emilia), tel. 0522-75484 392-3556690

Don Alberto di Argelato (BO), via Funo 14, ospita sfollati. Alberto.maria.d@alice.it tel. 051-861505 333-5227908 338-3879861

Hotel Commodore Cervia, via Lungomare Grazia Deledda 126, CAP 48015, Cervia (Ravenna)
0544-71666

Hotel Perla Verde Milano Marittima, viale 2 Giugno 144, CAP 48015 Milano Marittima (Ravenna) 0544-994014

Hotel President Cervia, via Irpinia 16, CAP 48015, Cervia (Ravenna), 0544-987470

Il numero unico per l'assistenza della protezione civile in zona Modena è 059 200200

So che non è molto, vorrei fare di più Frown

Spero che le persone colpite da questo gravissimo evento tornino presto nelle loro case e soprattutto alla normalità.


Powered by BlogEngine.NET

Anch'io sono

 

La mia ricetta su

 

 

il secondo libro dell'MTChallenge!

 

 

Seguimi

 

 

Google+

Convertitore cups/grammi