Una ricetta prestata e gli imprevisti della vita

24. ottobre 2013 16:59 | Stampa

Avevo la ricetta pronta da una settimana per The recipetionist, dovevo solo sistemare le foto e scrivere il post. 

Ma ultimamente non mi sentivo proprio bene e il tempo e la voglia di mettersi al pc non ce ne era neanche un pò.

Avevo detto a Flavia che la ricetta sarebbe arrivata se non arrivava prima Alessandro e.....la ricetta eccola ma solo dopo Alessandro :-)

Eh sì, infatti Il mio piccolino ha deciso di uscire con circa due settimane di anticipo, sorprendendo tutti, compresa la nonna che si è un pò arrabbiata perchè non ha voluto aspettarla ma credo che quando vedrà le sue guanciotte tirabaci lo perdonerà :-)

E così ecco la ricetta di Cristiana.

 

Crumble di zucca, nocciole e blue cheese


 

More...

Rewind salad

26. giugno 2013 15:01 | Stampa

Questa è una delle prime insalate che avevo preparato per l'MTC di questo mese, in realtà la prima che avevo pensato, ma poi qualcosa è andato storto.

Io l'ho preparata, l'ho impiattata, fotografata e mentre la mangiavo sentivo nella mia testa come la musichetta di Psyco, avete presente la scena della doccia? Quella che sento nella mia testa ogni volta che qualcosa di terribile ed inevitabile sta per abbattersi su di me.

Poso la forchetta, guardo il garcon negli occhi ed esclamo "por...&/$&£%&/($/&, è fuori concorso!"

Perchè? Mi sento chiedere.... 

Ma perchè, a meno che non mangi anche il bicchiere, manca la parte croccante! Come ho fatto a dimenticarla? Proprio non ci avevo pensato.

L'insalata era così nella mia testa senza gioco di consistenze e, anche se buonissima, non va bene per l'MTC.

Ci ho pensato per giorni poi all'improvviso l'idea!

Mi ricordo di una pie di Ramsay con watercress e salmone, che erano gli ingredienti della mia insalata, e quindi decido di rifarla.

Rewind salad

Insalata di crescione, salmone scozzese affumicato e uova di quaglia con biscotti di frolla alla senape

 

More...

La stagione delle insalate

13. giugno 2013 12:13 | Stampa

So che a qualcuno verrano i brividi a leggere il titolo di questo post però un pò ve la siete cercata Laughing.

Scegliere una ricetta così versatile come tema della gara più folle del web è già un azzardo, in più si mette la stagione che è decisamente favorevole alla mancata voglia di accendere i fornelli.

Sto parlando dell'MTC di giugno! Un altro marito, ignaro di cosa lo aspetta, ha osato vincere l'MTC più polemico e contestato di sempre e ha proposto la ceasar salad per il mese di giugno.

Io adoro le insalate e le mangio appena posso anche se questo significa, in questo periodo, disinfettare tutto. Quindi non è più così tanto veloce da preparare, ma ne vale sempre la pena.

Inizio con due insalate, la prima quella di Leo con qualche aggiunta, qualche accorgimento in più per la presenza dell'uovo crudo, che non posso mangiare, e la sostituzione della lattuga perchè qui la romana non la trovo facilmente.

Variazione della Leo salad

 

More...

Babà Masaniello di Salvatore De Riso

21. marzo 2013 13:17 | Stampa

Nonostante abbia spesso da ridire sulle ricette di De Riso, ne vado matta!

Questi babà per esempio erano buonissimi e anche molto veloci da fare.

Anche se l'impasto mi è sembrato troppo liquido con la dose di farina indicata dalla ricetta, per cui ne ho aggiunta un bel pò....in realtà quasi il doppio.

Comunque vi consiglio di provarli come aperitivo e sono perfetti per un buffet.

More...

Verde come i pancakes con burro al lime e come la rabbia

6. marzo 2013 11:49 | Stampa

La rabbia che mi fa vedere una delle città più belle del mondo (consentitemelo) umiliata, ferita, derubata di una delle sue infinite ricchezze culturali.

Mi fa rabbia pensare che davvero ci possa essere qualcuno che abbia interesse a distruggere quello che era diventato un centro importantissimo, non solo dal punto di vista culturale, ma anche e soprattutto scientifico, economico, turistico, che dava lustro ad una città che Dio solo sa quanto ne avesse bisogno.

E invece no!

Qui nulla ci può essere di buono.

Qui tutto va alla malora.

Davanti agli occhi indifferenti degli stessi cittadini, che non sono meno responsabili di questi disastri.

E questo è quello che resta di Città della Scienza, a Napoli.

Immagine de Il Mattino

Macerie.

Tristezza.

Abbandono.

Ma vi prego, non rassegnazione!

Non ci può essere rasseganzione, perchè questo significa morte.

Morte di un popolo, di una cultura ultra centenaria, della bellezza per definizione, di una città che non lo merita.

Mi auguro solo che chi è responsabile di tutto questo paghi e che paghi davvero!

E che Città della Scienza venga ricostruita più bella di prima.

Io ci voglio credere.

Passiamo alla ricetta che così smetto di piangere.

Una ricetta deliziosa di Yotam Ottolenghi. Il profumo del cumino insieme alla freschezza del lime è un abbinamento che proverò sicuramente in altre ricette. Il sapore resta delicato e armonioso...mi è piaciuta molto questa ricetta.

More...


Powered by BlogEngine.NET

Anch'io sono

 

La mia ricetta su

 

 

il secondo libro dell'MTChallenge!

 

 

Seguimi

 

 

Google+

Convertitore cups/grammi