Merenda: Brioche al latte, simil Kinder Brioss

17. settembre 2017 09:00 | Stampa

Oggi faccio outing!

Da bambina facevo merenda con le merendine del Mulino Bianco.

Adoravo anche la pubblicitá, con il mulino, il mugnaio e sua moglie.

Collezionavo quelle adorabili gommine a forma di biscotto o merendina e tutte le soprese che venivano fuori da quegli scatolini simili a quelli dei fiammiferi, li ricordate?

Mia madre mi nutriva di quelle merende senza troppe preoccupazioni.

Oggi, le merendine confezionate sono viste con sospetto (per usare un eufemismo).

Nutrire i propri figli con una roba del genere é considerata quasi una condanna a morte o, almeno, a qualche indicibile malattia.

Ammetto che prima tante cose non si conoscevano, era il boom del consumismo, e si mangiava con meno consapevolezza.

Anche io cerco di non dare ai miei bambini cose confezionate, troppo elaborate e, se riesco, cerco di fare tutto in casa, con prodotti freschi.

Eppure quelle merendine le ricordo con affetto e, a volte, con un pó di nostalgia.

Oggi, con il Calendario del Cibo Italiano, vi offriamo la soluzione.

 

Oggi é la giornata dedicata alla Merenda e, con alcune colleghe, abbiamo voluto celebrarla riproducendo alcune tra le merende piú popolari.

Ce n'é per tutti i gusti, e vi invito vivamente a dare un'occhiata alla carrellata di meraviglie che ne é uscita fuori. Io ho giá la mia lista di preferite da rifare.

 

Io vi propongo delle brioscine alla crema di latte simili ai Kinder Brioss.

More...

Croissant per l'MTC No 50!

23. settembre 2015 15:30 | Stampa

Oggi ritorno a scrivere una ricetta dopo quasi 3 mesi.

Sono stati mesi intensi.

Abbiamo iniziato i lavori nella nuova casa (che non finiranno mai), ci siamo trasferiti, siamo stati in vacanza in Italia e siamo tornati qui con la casa ancora sottosopra, abbiamo anche avuto ospiti e, per tutto questo tempo, credetemi, ho cucinato pochissimo.

Voglio dire, lo stretto necessario.

Ora peró la voglia é tornata, le sfide pure, peccato che adesso io sia a dieta ferrea.

La non voglia di cucinare e la vacanza in Italia mi sono costate quasi 10 chili in piú che ora devo smaltire. 

Ma prima di iniziare la dieta ho concluso con questi meravigliosi croissant la mia abbuffata estiva.

Lo so che puó sembrare impossibile intraprendere questa avventura, ma fare i croissant in casa non é assolutamente nulla di trascendentale.

Ci vuole la giusta pazienza, tanta panzienza, gli ingredienti giusti e i giusti consigli, per cui vi rimando al post di Luisa Jane che é dettagliatissimo e descrive il procedimento meglio di quanto possa fare io.

Vi lasceró i miei esperimenti basati sulle sue ricette, una, quella della gara,  a lievitazione naturale e l'altra che ho "de-lattosizzare".

Purtroppo questo mese solo una versione potrá essere in gara per cui, anche se in questo post ne troverete tre diverse, quella che partecipa all'MTC di questo mese sará quella a lievitazione naturale.

Siccome volevo provare per la prima volta i croissant a lievitazione naturale, ho seguito quest'altra ricetta di Luisa Jane con le mie variazione solo per il ripieno.

 More...

Almonds croissant

2. giugno 2015 11:59 | Stampa

La mia esperienza con la sfogliatura é la seguente:

1- Cornetti perfetti, sfogliatura non male per essere la prima volta (fattore "C", fortuna del principiante, chissá)

2- Sbaglio burro, non sigillo bene, burro ovunque meno che tra gli strati

3- Burro non abbastanza freddo, assorbito completamente dall'impasto, ottengo delle brioches

.....................

Rassegnazione....

......Giammai!!!

Ci riprovo.

Qui trovo un burro francese ottimo e perfetto per fare questo tipo di preparazione.

Guardo 6000 puntate di Great British Bake Off, studio tutti i libri di Michael Roux, Paul Hollywood e Montersino sull'argomento.

Scarto Montersino perché ogni volta che leggo la lista degli ingredienti di una sua ricetta poi mi passa la voglia perché sembra piu l'inventario di una farmacia.

Poi c'é la mia guru....Paoletta di Anice e Cannella, che spero un giorno di incontrare.

Guardo ogni fotogramma del suo blog, rileggo attentamente ogni post, metto insieme un pó di nozioni e ricette e vengono fuori questi croissant.

Non sono perfetti ma sono un un buon inizio.

Prossima volta ci riprovo con le Danish Pastry, stay tuned.

 More...

Pancakes al cacao con sciroppo d'acero e lamponi

23. febbraio 2015 15:54 | Stampa

Il mese di febbraio é passato in un lampo tra impegni vari, influenze, qualche occasione di lavoro e nuovi progetti.

Eh sí! il 2015 é arrivato e, come la nostra tradizione familiare (mia e di Stefano, mio marito) insegna, é tempo di grandi cambiamenti.

La nostra storia dimostra che abbiamo un ciclo di tre anni per i cambiamenti importanti.

L'ultimo é stato il nostro trasferimento in Inghilterra alla fine del 2012. Andando a ritroso abbiamo il nostro matrimonio e il ritorno a Napoli nel 2009, il trasferimento a Roma e l'inizio della nostra convivenza nel 2006 e nel 2003 ci siamo conosciuti.

E quindi, nulla....aspettiamo gli eventi e ci preprariamo ma nel frattempo febbraio é quasi finito ed io non ho ancora postato la ricetta di Sarah, la recipetionist del mese che ha preso il mio posto il mese scorso.

Il 17 febbraio era Carnevale in Italia, ma qui in UK era il Pancake Day, un giorno intero in cui mangiare quintali di pancakes. Tutti i supermercati si attrezzano e tutto l'occorrente per prepararli viene venduto a prezzi scontati ed io mi sono accaparrata una bella scorta di purissimo sciroppo d'acero canadese.

E visto che il blog di Sarah, neanche a farlo apposta, si chiama Pancakes a colazione, quale migliore occasione per provare i suoi pancakes al cacao.

More...

Un muffin per Natale

25. novembre 2014 12:57 | Stampa

Natale é sicuramente la mia festa preferita! Quella che aspetto con piú ansia.

E' sempre stato cosí anche da piccola, quando avrei voluto la mia famiglia riunita almeno per un giorno.

I miei genitori si separarono che avevo 3 anni o giú di lí e non ricordo una sola mattina di Natale passata tutti insieme a scartare regali; é sempre stata una festa doppia, come per tutte le feste della mia infanzia, festeggiate prima con mamma e poi con papá.

E adesso, che ho una mia famiglia per cui quei ricordi che non ho da bambina li sto creando in veste di genitore, lo é ancora di piú.

Per cui, quando si é trattato di dover scegliere l'opera letteraria per il mio secondo muffin, non ho avuto dubbi.

Immaginate una stanza, una camera da letto, di quelle antiche, dai soffitti altissimi.

E' mattina ma le tende sono ancora tirate dopo la nottata.

Di sottofondo si sente musica di zampognari.

Una donna entra nella stanza ed apre le tende facendo entrare una flebile luce, rimbocca le coperte a qualcuno e poi.......

- Lucarié, Lucarié scetate, songh 'e nnove!

E' l'inizio di una delle mie commedie preferite di Eduardo De Filippo, forse la piú famosa, Natale in casa Cupiello.

Il protagonista della commedia é Luca Cupiello, interpretato da Eduardo De Filippo, un uomo che vive di illusioni sulla famiglia perfetta e unita, metaforicamente rappresentato dal presepe da cui é ossessionato, e non si accorge dei piccoli drammi che lo circondano e che vivono i membri della sua famiglia.

La figlia Ninuccia, interpretata da una giovanissima Lina Sastri, stanca del proprio matrimonio infelice vive una relazione extra-coniugale con Vittorio, un amico del fratello Tommasino, detto Nennillo ed interpretato da Luca De Filippo, che per sbarcare il lunario compie piccoli furti.

E' la moglie Concetta, una stupenda Pupella Maggio, il vero capofamiglia, quella che cerca di sistemare le situazioni nella grande assenza del marito.

Ma presto Luca scoprirá la veritá e questa scoperta sará per lui fatale e fino alla sua morte sará ancora vittima di allucinazioni che continueranno a tenerlo lontano dalla realtá fino alla fine quando chiederá per l'ennesima volta al figlio Tommasino "te piace 'o presepio?" e lui gli risponderá di sí, mentendo.

More...

L'immagine può contenere: sMS

La mia ricetta su

 

 

il secondo libro dell'MTChallenge!

 

 

Seguimi

 

 

Google+

Anch'io sono

 

Convertitore cups/grammi

Le ceramiche utilizzate in questo blog sono una produzione artigianale "I Cocci" www.icocci.org

 

I consigli della nutrizionista

Ricette per mese