Chi la vuole fritta e chi la vuole al forno: La zeppola!

14. marzo 2013 17:04 | Stampa

Anche se qui abbiamo appena festeggiato la festa della mamma, tra poco in Italia sarà invece la festa del papà.

L'anno scorso la mia ricetta delle zeppole di Sal De Riso ha avuto un discreto successo e, nel periodo precedente al giorno di San Giuseppe, mi ha portato un bel pò di visite.

In verità quella ricetta non mi è piaciuta molto, soprattutto per quanto riguarda la pasta choux, che infatti non ho più adottato.

Quella che vi propongo oggi è quella che uso di solito e la potete usare sia per le zeppole che per questi o , ancora per questo.

La ricetta della crema invece è quella di De Riso, quella mi è piaciuta parecchio.

Per quanto riguarda la cottura, io preferisco quella al forno ma in questo post vi parlerò di entrambe, quindi anche quella fritta.

 

More...

Ziti alla genovese di agnello - Lamb Genovese Ragout

18. febbraio 2013 14:58 | Stampa

Il regalo più bello che ci sta dando vivere all'estero è la possibilità di conoscere tante persone di nazionalità diverse.

Anche perchè gli espatriati tendono a fare gruppo, non so se  questo dipenda da problemi di adattamento o solo perchè ci troviamo più o meno nelle stesse condizioni, con gli stessi problemi, gli stessi dubbi e la stessa nostalgia di casa.

Sta di fatto che stiamo cercando di formare la nostra piccola comunità del Mediterraneo. Grande presenza di italiani of course, ma anche greci, spagnoli, turchi....ed è così interessante discutere dei nostri paesi e delle sensazione che ci sta dando il paese che ci ha accolto.

Una cosa ci accomuna: We miss the weather!!! England is so, so cold!

Vabbè, ci abitueremo.

Questo piatto l'ho preparato per una cena con una famiglia di greci, sbarcati in UK più o meno nel nostro stesso periodo. 

Quella sera ho capito che in Grecia qualsiasi tipo di pasta è conosciuta con il nome di spaghetti.

"Come si chiamano questi spaghetti?"

Si chiamano ziti!

Sono buoni questi spaghetti!

More...

Babà stregati con spuma al cioccolato e la mia prima volta con il sifone

21. gennaio 2013 20:54 | Stampa

Oddio, detta così non suona proprio benissimo...

Per Natale mi è stato regalato un sifone, a dimostrazione del fatto che, per quanti ammenicoli io abbia in cucina, non sono mai abbastanza.

Il sifone è "un'indispensabile" (non dite al mio garcon che non è vero) strumento per preparare spume, mousse e salse montate.

A dire il vero, credevo fosse più complicato da usare, ed invece è andata bene la prima.

E' composto da un contenitore in cui versare gli ingredienti, un tappo a in cui inserire le cartucce di aria compressa e le bocchette che servono per creare le varie spume. 

In generale funziona così. 

Si inseriscono gli ingredienti nel contenitore, perfettamente liquidi e senza grumi per evitare di intasare le bocchette.

Si lascia in frigo a raffreddare per qualche ora.

Si carica con le cartucce di aria compressa, una se il sifone è da mezzo litro, due se da un litro.

Si agita energicamente più volte.

Si eroga la spuma.

It's easy! It's fun!

 

More...

Zeppolone con chantilly al gelsomino e vi presento un'amica

30. maggio 2012 10:56 | Stampa

Prima di tutto volevo ricordarvi una cosa importante:

Se non lo avete ancora fatto inviate un SMS al numero 45500 per aiutare la popolazione emiliana che ha subito il terribile terremoto dei giorni scorsi e fatelo anche domani, dopodomani....

E' solo una goccia nel mare ma, in fondo, il mare è fatto di gocce, no? Wink


L'amica che voglio presentarvi è colei che ha fatto il piatto che vedete nella foto. Da oggi vedrete spesso i suoi lavori su questo blog.

Dovete sapere che io sono un pò allergica a tutto ciò che è industriale e fatto in serie, per questo adoro Rosalba che, oltre ad essere una fantastica decoratrice, è una persona dolcissima e molto disponibile.

Lei ovviamente ha le sue collezioni ma, è disponibile anche a sviluppare sui vostri piatti dei disegni che vi piacciono o che magari avete fatto voi. Ovviamente potrete mettervi d'accordo sulle spedizioni.

Inoltre, se vi trovate nella zona di Napoli, presso il suo laboratorio I Cocci, Rosalba organizza dei corsi di ceramica e decorazione. Quindi se avete voglia di esprimere la vostra creatività e manualità e volete passare un pomeriggio in buona compagnia contattatela e poi mi direte Wink

Il piatto è una lavorazione artigianale I Cocci - www.icocci.org  

More...

Tortano a lievitazione naturale

6. aprile 2012 15:35 | Stampa

Ok! So che oggi è venerdì santo e non si mortifica la carne....ma con il tempo che ci vuole per farlo lievitare, se vi lascio la ricetta adesso, siete pronti per Pasqua Smile.

Devo confessare che io non sono una vera esperta di questa ricetta, perchè la "regina" in questo caso è mia madre, che ne fa una certa quantità ogni anno.

Però, da quando ho il mio "blobbino" ho così tanta voglia di lievitati, che non riesco a fermarmi.

A Napoli, a Pasqua, non può mancare il Casatiello o Tortano e, come al solito, non troverete mai una ricetta uguale all'altra, perchè ogni famiglia ha la sua.

C'è chi fa una distinzione fra Casatiello e Tortano.

Nel primo le uova vanno messe sopra crude e cuoceranno poi in forno, nel secondo le uova vanno all'interno già sode.

Inoltre c'è quello sfogliato, che va steso come una pizza e su cui va messa tutta l'imbottitura e poi arrotolato aggiungendo man mano un velo si strutto ('nzogna) mentre si arrotola.

Il mio non ha nè le uova sopra nè è sfogliato ma è frutto di un accordo tra me e mio marito, per buona pace del nostro matrimonio e della mia sanità mentale ( se no dopo chi lo sente).

More...


Powered by BlogEngine.NET

Anch'io sono

 

La mia ricetta su

 

 

il secondo libro dell'MTChallenge!

 

 

Seguimi

 

 

Google+

Convertitore cups/grammi