Ode alla suocera.....e alla caprese!

23. January 2014 13:30 | Stampa

Non è la prima volta che pubblico una sua ricetta su queste pagine. 

So che spesso c'è una sorta di competizione, una regola non scritta per cui nuore e suocere si trovano o combattersi il cuore e lo stomaco di un uomo. Per noi non è così, anche perchè lo stomaco di mio marito è grande e può contenere tutto il cibo necessario a mantenere la pace tra le due cucine. 

Va detto comunque che ci sono cose per cui mia suocera non si batte, anche ripetendo passo passo la sua ricetta. Come in questo caso, la caprese, uno dei miei dolci preferiti.

La mia è molto buona ma la sua resta la migliore caprese che io abbia mai mangiato.

E siccome so che mia suocera non è gelosa delle sue ricette, sono certa che non le spiacerà se condivido con voi la sua meraviglia.

More...

Carrot Cake.

3. October 2013 12:43 | Stampa

Oggi volevo lasciarvi la ricetta di un dolce classico inglese, uno di quelli da servire all'ora del tè, ma buono anche a colazione e in ogni momento della giornata, se volete saperlo.

E' uno dei nostri preferiti e sembra più salutare di quanto in realtà non sia.....perchè è golosissimo!

La ricetta è quella di Mary Berry, una donna che ho imparato ad amare da quando sono qui.

Confesso che non la conoscevo, poi mi è capitato di vedere in tv Great British Bake off, una trasmissione a cui partecipa insieme a Paul Hollywood, altro grandissimo baker.

Così ho comprato uno dei suoi libri, Baking Bible, con tutti i dolci classici inglesi da lei reinterpretati, oltre una serie di suggerimenti utilissimi.

Questo è il mio primo esperimento, perfettamente riuscito direi, ma la lista dei dolci da provare è lunghissima.

Da Baking Bible di Mary Berry


More...

Una ricetta "normale" ed una ricetta perfetta di Loredana

23. May 2013 15:52 | Stampa

E, in realtà, volevo fare anche quella eccezionale ma non ho trovato l'ingrediente che mi serviva. Sarà per la prossima, tanto me la segno!

Copiare le ricette di Loredana è un piacere, non solo perchè riescono sempre al primo tentativo, pure a me che sono un pò capra, ma anche perchè sono buonissime.

Ho scelto 2 ricette. La prima lei la definisce "normale", come a dire " e che la pubblico a fare, son capaci tutti a fare un ciambellone" ma lei ci mette la purea di arance dentro, mica il succo  e fa una cosa che profuma la casa per 2 giorni almeno. Quindi non solo è bella e buona, ma funziona anche come deodorante per ambienti....se è una cosa normale questa...

Comunque io avevo salvato la ricetta il giorno che l'ha pubblicata, quindi non ci ho pensato molto.

Ciambella all'arancia

More...

Pain d'epices

19. December 2012 15:15 | Stampa

Non conoscevo questo dolce, come gran parte della cucina francese, ahimè.

Ho fatto la sua conoscenza un pomeriggio piovoso, qualche settimana fa, quando sono stata invitata ad una lezione di cucina da una persona speciale.

La lezione consisteva in una monografia sulla casetta di pan di zenzero, tenuto da Giorgia Chiatto, ricordate, il giudice del mio contest, non chè autrice del libro "Il Cuoco Galante".

Lei è stata così gentile da invitarmi nella scuola di cucina che gestisce con la sua mamma Carmela ed io ho accettato volentieri. 

E' stato come passare un pomeriggio tra amiche, avvolte da nuvole di farina e zucchero, con il profumo di spezie, quelle calde e profumate spezie natalizie, che ci ha accompagnate per tutto il tempo.

Abbiamo anche fatto i biscotti....

More...

Cake al limoncello e semi di papavero

26. November 2012 10:40 | Stampa

Ormai lo sanno tutti.

Io non ho il pollice verde.

O forse un pò lo è, ma verde scuro, che tende al nero.

Le mie mani sono capaci di far seccare anche una pianta grassa. 

E non lo dico per dire, è successo davvero!

Sempre perchè la pazienza non è tra le mie virtù.

Ho le mie piantine di erbe aromatiche sul balcone solo perchè le cura mia madre.

E per quanto io possa amare le piante non riesco proprio a curarle come vorrei.

Ma ho deciso! Mi voglio cambiare.....e ora che mi trasferisco in Inghilterra e la nuova casetta ha un giardino di tutto rispetto, voglio provare a fare l'orto! 

Ho anche comprato un libro che spiega come fare l'orto sul terrazzo in pieno centro cittadino, utilizzando ciò che si ha in casa, tipo una grondaia, dei barattoli di latta  o altri oggetti da riciclo.

Comunque si accettano scommesse....riuscirò a fare seccare anche il sempre verde prato inglese? Ai posteri l'ardua sentenza!

Nel frattempo, l'unico approccio più o meno riuscito che ho avuto con un essere verde è stato con un albero di limoni.

Mia madre ed io ci eravamo trasferite dal centro di Napoli alla provincia e la nostra casa aveva un pezzetto di giardino. Così decidemmo di piantare 3 alberi di limoni con l' idea di auto produrci il nostro limoncello invece di aspettare ogni volta che ci regalassero dei limoni non trattati.

Dopo 3 anni i nostri amati alberi non producevano neanche un limone, con nostra somma delusione. Eppure sembravano in salute, non mancavano foglie nuove e bei fiori ogni anno. 

Ma dai fiori non nascevano i frutti? E allora perchè i nostri alberelli non producevano nemmeno un limoncino piccolo?

Come al solito, la soluzione arrivò dalle antiche tradizioni e dalla saggezza di mia nonna!

L' avit' vattere!

Cioè, in che senso?

Con una mazza!

E vabbè, non danno frutti, ma sarà il caso di passare alla violenza?

Il giorno di San Giovanni, dovete prendere a mazzate gli alberi.

Perchè a San Giovanni? E' il santo protettore degli agrumi? E se li devo picchiare comunque non li protegge mica tanto.

Non vi preoccupate. Il giorno di San Giovanni, il 24 giugno, prendete una mazza di legno e picchiate il tronco e i rami più grossi. Più forte è, meglio è. E l'albero darà i frutti.

Se c'è una cosa che so è che mia nonna ha sempre ragione!

Così, il giorno di San Giovanni, mia madre ed io, sentendoci un pò ridicole, abbiamo preso a mazzate i poveri alberi e da allora, ogni anno, abbiamo il nostro limoncello homemade, fatto con i limoni del nostro giardino.

More...


Powered by BlogEngine.NET

Anch'io sono

 

La mia ricetta su

 

 

il secondo libro dell'MTChallenge!

 

 

Seguimi

 

 

Google+

Convertitore cups/grammi