Crostata morbida

2. agosto 2011 14:48 | Stampa

Oggi vi posto un altro dei miei cavalli di battaglia, la crostata morbida. La chiamo così perchè la pasta frolla viene un pò più molle e non si stende con il mattarello, infatti io la "pizzico" creando quella particolare copertura.

In questa variante la farcia sarà con la ricotta e la cioccolata, che è la mia preferita, ma è possibile farcirla anche con nutella, marmellata o con le mele...insomma, via libera alla fantasia.

 

Ingredienti:

100 gr di burro

350 gr di farina

150 gr di zucchero

1 bustina di lievito

2 uova

un pò di cherry (o altro liquore aromatico)

1 limone grattugiato

1 bustina di vainillina

Per la farcia:

una tazza di crema pasticciera

200 gr circa di ricotta

gocce di cioccolata

Procedimento:

Disporre la farina a fontana su un piano da lavoro o all'interno di una ciotola capiente, al centro mescolare le uova con lo zucchero, il burro fuso (e fatto raffreddare), la buccia grattugiata del limone, la vainillina, il lievito e il liquore. Recuperare la farina ai lati man mano che si impasta fino ad ottenere un impasto omogeneo che si appiccica un pò alle mani.

Foderare il fondo e i bordi di un tegame per crostate precedentemente imburrato e inzuccherato (io uso sempre lo zucchero al posto della farina per foderare i tegami che uso per i dolci), lasciando metà impasto per la copertura.

Preparare la farcia mescolando la cotta, la crema e le gocce di cioccolato e se volete qualche goccia di liquore.

Riempire il tegame foderato con l'impasto e ricoprire con tanti piccoli pezzetti di impasto che "pizzicherete" con le dita. Metteteli ad una certa distanza tra loro, in forno l'impasto lieviterà e tenderà ad un inirsi, se non si rispetta una certa distanza si perde l'effetto del pizzicotto.

Infornare a 180° per circa 40 minuti.

Add comment

biuquote
  • Comment
  • Preview
Loading


Powered by BlogEngine.NET

Anch'io sono

 

La mia ricetta su

 

 

il secondo libro dell'MTChallenge!

 

 

Seguimi

 

 

Google+

Convertitore cups/grammi