Pina Tagliada - Il mio primo MT Challange

23. settembre 2011 11:39 | Stampa

Per chi non sapesse cos'è l'MT Challange, è una sfida tra foodblogger che si ripete ogni mese ed ogni mese con un tema diverso. Questo mese il tema era la macedonia, proposto dalla vincitrice del mese precedente Fabiana, ed io con il mio blogguccio piccolo piccolo e nuovo nuovo mi sono lanciata.....aaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa....perchè l'ho fatto?

Non che sia pentita, certo! Ne è venuta fuori un'idea molto carina, la realizzazione è stata più complicata del previsto e il risultato....bè, lo vedrete.

Ma prima qualche considerazione sulla macedonia e sull'intaglio della frutta.

1. Svuotare un ananas non è facile, ho rischiato più volte di perdere una falange.

2. Se non devi fare la solita macedonia con la frutta avanzata non è facile trovare il giusto abbinamento tra  frutti dal gusto più dolce o più aspro

3. Con un pò d'alcol tutto sembra più bello e più buono, aiuta!

L'idea. Come sempre quando penso alla frutta mi viene in mente un posto dove ho mangiato la frutta più buona, più colorata, più variegata del mondo: il Brasile! Quindi mi era venuto in mente di usare l'ananas caramellato alla cannella che avevo mangiato in churrascaria, però così speziato poi mi avrebbe reso più difficile l'abbinamento con almeno altri 2 frutti (obbligatori per la sfida). Quindi per restare sull'esotico ho pensato alla pina colada, però si tratta sempre di una macedonia e, si sa, nella macedonia la frutta ci va tagliata....da qui il gioco di parole "pina tagliada", che ovviamente in spagnolo non significa niente, ma in italiano rende l'idea!

 

Visto che l'ananas come coppetta monoporzione mi sembra eccessiva ho pensato che potrebbe essere un fantastico chiudipasto per una cenetta romantica, da mangiare in due nello stesso piatto....e da qui sono partiti i cuoricini ;)

Inoltre l'ho accompagnata con una crema alla.....pina colada (ma và?), che mio marito un altro pò si magnava pure la coppetta.

 

Ingredienti:

1 ananas

1 mango

1 cocco

2 fichi (che di esotico ha poco ma mi serviva un pò di colore)

Per l'intingolo:

1 mapo

2 o 3 cucchiai di zucchero di canna

2 cucchiai di malibu o rum bianco

Per la crema alla pina colada:

100 gr di polpa di ananas

150 gr di latte di cocco

50 gr di latte

90 gr di zucchero di canna

30 gr di maizena

2 o 3 cucchiai di malibu o rum bianco

Procedimento:

Per prima cosa fare la crema. Mescolare tutti gli ingredienti (tranne il rum) a freddo e trasferirli in un pentolino dal fondo spesso su fuoco moderato e mescolare finchè non inizia ad addensarsi fino alla consistenza desiderata. Io volevo che avesse una consistenza abbastanza decisa, per cui ho utilizzato parecchia maizena, ma se preferite una consistenza più cremosa potete dimezzare la dose.

A fuoco spento aggingere il liquore e mescolare.

Passiamo alla frutta. Sbucciate l'ananas, tagliatelo a metà e, con l'aiuto di un coltellino e di uno scavino svuotatelo, lasciando un bordo di circa mezzo centimetro e le vostre dita intatte (il sangue non è previsto nella ricetta).

Tagliate a tocchetti la polpa dell'ananas compresa la metà che avete tolto (io ne ho usato una parte per la crema). Tagliate anche il resto della frutta e conditela con l'intingolo che avrete preparato mescolando bene in modo che lo zucchero di canna si sciolga completamente.

Inserite la frutta condita all'interno della coppetta di ananas e servite con la crema.

Devo dire che ieri sera mio marito ha molto apprezzato la preparazione, anche perchè l'ho servita con la vera pina colada e dopo una giornata di lavoro ogni tanto ci vuole un pò di romanticismo....

 

Peccato che c'era anche la nostra piccola peste di 10 mesi che ha iniziato a brandire un pezzo di cocco sporcandosi completamente, al punto da puzzare di rum che al confronto Jack Sparrow sembra astemio. Chiamate gli assistenti sociali!

Per l' MT Challange di settembre

 

Comments (6) -

alessandra Italia
23/09/2011 19:46:56 #

Valeria, intanto benvenuta all'emmetichallenge e grazie per questa ricetta e soprattutto per questo post, che mi ha restituito il buonumore, dal taglio della falange al Jack Sparrow astemio Smile
Il nome di battesimo della tua macedonia, poi, è da cittadinanza da mtchallenge  immediata, per cui è con immensa soddisfazione che ti dò il benvenuto in questa gabbia di matti, augurandomi di averti con noi- e così- per un sacco di altre volte.
Complimenti per tutto e grazie
ale

Reply

valeria Italia
23/09/2011 20:33:35 #

Ma grazie a te per l'accoglienza e sono proprio felice di aver avuto un buon impatto con questo gioco, era da tanto che volevo partecipare.
Bentrovati!

Reply

Fabiana Italia
23/09/2011 20:42:55 #

Prima partecipazione???......e meno male perchè se avevi due minuti in più di tempo che facevi....man bassa di tutto???
Bellissima l'idea e l'esecuzione, fresca, divertente e con una chiara propensione alcolica.....esattamente come me(mi riferisco all'alcolica....non al fresca!!!)

Mille grazie, felicissima della tua partecipazione!

Reply

valeria Italia
24/09/2011 07:41:00 #

Grazie Fabiana, ho visto quello che fai e i tuoi complimenti per me valgono doppio.
Grazie, grazie mille!

Reply

cristina b. Italia
24/09/2011 18:05:51 #

bravissima! che inizio strepitoso! benvenuta nel vortice dell'mt challenge Smile

Reply

valeria Italia
25/09/2011 07:55:57 #

Grazie mille Cristina. Se me lo dice l'artefice di quella carrozzina meravigliosa, ci credo!

Reply

Pingbacks and trackbacks (1)+

Add comment

biuquote
  • Comment
  • Preview
Loading

L'immagine può contenere: sMS

La mia ricetta su

 

 

il secondo libro dell'MTChallenge!

 

 

Seguimi

 

 

Google+

Anch'io sono

 

Convertitore cups/grammi

Le ceramiche utilizzate in questo blog sono una produzione artigianale "I Cocci" www.icocci.org

 

I consigli della nutrizionista

Ricette per mese