Scialatielli ai gamberi e pesto di pistacchi

24. ottobre 2011 16:44 | Stampa

Ultimamente mi sto dando agli impasti, dal dolce al salato, qualsiasi scusa è buona per recuperare la mia spianatoia e impiastricciare qualcosa...ormai sono seguita da una nuvola di farina...di qualsiasi tipo, solo negli ultimi 10 giorni ho usato, farina 0, 00, di farro e grano saraceno, manitoba, di castagne, integrale...non so piu' che mi devo inventare.

Oltretutto, mi devo pure beccare le cazziate di mio marito che mi dice sempre "e che ci vado a fare in palestra?" Bo, me lo domando pure io! 

Comunque questi qui sono stati approvati all'unanimità, e poi la pasta fatta in casa per il pranzo domenicale ci sta tutta! E su questo è d'accordo pure mio marito.

Gli scialatielli sono un tipo di pasta molto diffuso dalle mie parti, dovrebbero essere tipici della costiera amalfitana (ma perchè le cose più buone vengono sempre da lì?), sono simili alle tagliatelle ma più sottili e quadrate e anche più corti, cioè un'altra cosa...Tongue out

A me piace cucinarli, di solito, con un sugo di pesce e li faccio spesso, ma era la prima volta che li facevo a mano, per cui perdonate le imperfezioni, ci sono mooolti margini di miglioramento per l'estetica....per il sapore sono molto soddisfatta!

Ingredienti per 6 persone:

Per la pasta a mano:

300 gr di farina rimacinata di grano duro

300 gr di farina di grano tenero

3 uova

60 gr di pecorino grattugiato

240 gr di latte

2 cucchiai di olio evo

qualche foglia di basilico tritato

sale

Per il sugo:

500 gr di gamberi

pesto di pistacchi di Bronte

10 pomodori pachino

uno spicchi d'aglio

olio d'oliva

Preparazione:

Preparazione degli scialatielli:

Disponete la farina a fontana su una spianatoia o in una ciotola molto grande, al centro ponete gli altri ingredienti e impastate raccogliendo a mano a mano la farina prima con una forchetta e poi con le mani. Lavorate l'impasto per 10-15 minuti, ottenendo un impasto elastico. Lasciate riposare l'impasto coperto per un'oretta.

Passato questo tempo riprendetelo e stendetelo con un mattarello dello spessore di 2-3 mm, arrotolatelo su se stesso e tagliatelo a strisce, come per le tagliatelle, dello spessore di circa 3 mm. Se gli scialatielli risultano troppo lunghi accorciateli, devono essere lunghi più o meno 15 cm.

Disponeteli su dei vassoi con un pò di farina fino al momento di cuocerli.

Preparazione del condimento:

Pulite i gamberi e mettete le teste in una pentola con prezzemolo, aglio e sale e lasciate bollire per un'oretta, il liquido dovrà essere circa metà, filtratelo e tenetelo da parte.

In una padella molto ampia far soffriggere uno spicchio d'aglio, aggiungete i pomodorini tagliati a metà liquido di cottura dei gamberi e fate ridurre.

Sciogliete il pesto con un pò di liquido di cottura dei gamberi. Aggiungete i gamberi al sugo e dopo 5 minuti aggiungete anche il pesto, amalgamate e togliete dal fuoco fino a 2 minuti prima di condire la pasta.

Cuocete gli scialatielli in abbontante acqua salata e scolateli a metà cottura. Terminate la cottura in padella con il condimento, aggiungendo ancora il liquido di cottura dei gamberi.

Nell'impiattamento aggiungete acora una spruzzata di pecorino....B U O N I S S I M I !!!!!!

 

Con questa ricetta partecipo al contest "La pasta fatta in casa" di Fusilli al tegamino

 E al contest "Italia in cucina" di Laura in cucina

 

Comments (4) -

Natalia Italy
28/10/2011 15:07:45 #

Ciao, che  buoni gli scialatielli e che buono il condimento che hai usato.
Grazie per la tua partecipazione ed in bocca al lupo per il contest.

Reply

valeria United States
28/10/2011 15:57:39 #

Crepi!

Reply

Lauraincucina
27/02/2012 19:17:14 #

Grazie mille per la ricetta...io lo postata per  la regione  Campania dimmi se è così o devo cambiare..!buona serata laura

Reply

laura in cucina
17/10/2012 21:48:32 #

Ciao,da stasera è online il mio ricettario Italia in cucina!!grazie della tua partecipazione saluti laura

Reply

Pingbacks and trackbacks (1)+

Add comment

biuquote
  • Comment
  • Preview
Loading

L'immagine può contenere: sMS

La mia ricetta su

 

 

il secondo libro dell'MTChallenge!

 

 

Seguimi

 

 

Google+

Anch'io sono

 

Convertitore cups/grammi

Le ceramiche utilizzate in questo blog sono una produzione artigianale "I Cocci" www.icocci.org

 

I consigli della nutrizionista

Ricette per mese