Pane alle noci con la pasta madre

7. January 2012 08:21 | Stampa

E' ufficiale! Sono finite le feste! Per fortuna a ridosso del week end, così abbiamo modo di riprenderci.

Io sono reduce dal primo grande pranzo in famiglia, organizzato interamente in "Casa Altieri" ed è andato tutto bene...la Befana con me è stata molto generosa, mi ha portato un wok bellissimo, una enorme padella di ceramica che già adoro, una pietra ollare e 6, dico 6, stampi diversi in silicone....forse la Befana è un pò golosa e vuole che io prepari più dolci Wink.

Inoltre ho ricevuto una bella, ma ve la svelerò solo quando sarà ufficiale, per cui dovrete aspettare ancora qualche giorno. 

Da oggi vi posterò le ricette preparata per il pranzo di ieri ma vi anticipo il menù.

Abbiamo inziato con un aperitivo con succo di maracuja, papaya, arancia e prosecco con sablè alla paprika e alle olive, per la ricetta guardate qui.

Per antipasto abbiamo servito un misto, panzanella con stracciatella di burrata e sedano croccante, involtino di radicchio e fiori di zucca ripieni.

Il primo era il risotto descritto qui però stavolta abbiamo ustao il metodo di Allan Bay e il taleggio al posto del brie e devo dire che era perfetto!

Fin qui abbiamo bevuto un ottimo Lacrimarosa Tongue out.

La portata principale è stata preparata interamente da mio marito Stefano, con qualche mio intervento qua e là e si tratta del filetto alla Wellington di Gordon Ramsey in due versioni. E qui ci stava un bel Taurasi!

Per chiudere lo strudel in due versioni.

La ricetta di oggi è stato l'intervallo tra l'antipasto e il primo, visto che il risotto prevede un pò di tempo per la preparazione.

Sono molto soddisfatta perchè per la prima volta ho fatto il pane utilizzando solo la pasta madre!

Quest'anno ho partecipato al food swap natalizio, organizzato da Cranberry e da cui ho preso anche l'idea del pane alle noci, oltre a tutte le informazioni su come trattare la pasta madre.

Ho avuto la fortuna di capitare con una ragazza dolcissima e molto simpatica che abita molto lontano da me e mi ha inviato tanti prodotti della sua terra che io non conoscevo. Tra le altre cose, mi ha regalato un pò della sua pasta madre con cui ho fatto questo pane alle noci, che abbiamo servito con del gorgonzola....perfetto.

Ingredienti:

200 gr di pasta madre

600 gr di farina rimacinata

due o tre cucchiai di olio d'oliva

400 gr circa di acqua tiepida

un cucchiaino di miele di castagno

sale

gherigli di noce

Preparazione:

Ho iniziato 3 giorni prima  facendo il rinfresco della pasta madre. La mattina del giorno prima ho lasciato i 200 gr che mi servivano fuori dal frigo per un'oretta, poi l'ho impastata con un pò di farina e ho lasciato che lievitasse coperta da un panno umido per circa 7 ore.

A questo punto il mio panetto era raddoppiato di volume e l'ho impastato con la restante farina, e gli altri ingredienti. Ho formato una palla e ho fatto un segno a croce. L'ho lasciata lievitare tutta la notte coperta da un panno umido, nel forno con la luce accesa.

La mattina seguente, sorpresa sorpresa, la mia palla era lievitata! Ho formato due pagnotte e le ho infornate a 200° per i primi 10 minuti per fare in modo che si formasse la crosta e poi ho abbassato la temperatura a 180° pre altri 45 minuti di cottura.

 

Non è bellissimo?

Se non avete la pasta madre e volete provare, sostituitela con 15 gr di lievito di birra.

Buon week end!

 

L'angolo della nutrizionista

Le noci rappresentano un alimento prezioso per abbassare il colesterolo e per migliorare lo stato di salute in presenza della sindrome metabolica (consistente in obesità, colesterolo alto ed elevata pressione sanguigna). Il frutto pulisce le arterie e le rende più elastiche se consumato con moderazione in abbinamento alla dieta mediterranea. Le proprietà delle noci derivano dall'elevato contenuto in acidi grassi polinsaturi omega-6 e omega-3, poco abbondanti nei comuni alimenti (ad eccezione del pesce e degli oli vegetali) e in acidi monoinsaturi, come l'acido oleico (contenuto anche nell'olio di oliva), che in sinergia lavorano per abbassare i livelli di colesterolo cattivo LDL e di trigliceridi, lasciando quasi invariati i livelli di colesterolo buono HDL. Le noci sono anche un'ottima fonte di arginina, un amminoacido che agisce da vasodilatatore e aiuta a mantenere la flessibilità delle arterie. Infine il contenuto in vitamina E (dalle forti proprietà antiossidanti), in sinergia con i grassi polinsaturi e l'arginina, previene la formazione di placche aterosclerotiche. Le noci essendo un alimento abbastanza calorico, visto l'elevato contenuto lipidico, vanno inserite nell'alimentazione in sostituzione degli snack spezzafame che si consumano tra un pasto e l'altro, oppure nel caso del pane alle noci è opportuno sostituirlo al pane comune in quantità leggermente inferiore!

Comments (2) -

Lisa Italia
1/7/2012 11:43:43 AM #

Complimenti, è bellissimo!
Spero sia stato anche buono!

Lisa

Reply

Paola
5/15/2012 10:34:49 AM #

Buonissimo il tuo pane alle noci. Lo preparo spesso anche io, ma senza pasta madre. La sto facendo ora e sono a buon punto. Appena è attiva comincio a sbizzarrirmi Smile Mi piace anche l'idea di far seguire le notizie nutrizionali alle ricette. Vorrei fare solo una precisazione clinica riguardo la sindrome metabolica. E' una patologia caratterizzata da almeno 3 di cinque criteri, che sono Ipertrigliceridemia, colesterolo HDL basso, circonferenza vita superiore a 102cm nell'uomo e 88cm nella donna, ipertensione arteriosa e glicemia a digiuno elevata Smile E bisogna fare attenzione all'utilizzare in quantità eccessive le noci, perché il contenuto in polinsaturi (gli omega 6, in particolare) potrebbero ridurre, in quantità eccessive, il colesterolo HDL  Smile

Reply

Pingbacks and trackbacks (1)+

Add comment

biuquote
  • Comment
  • Preview
Loading


Powered by BlogEngine.NET

Anch'io sono

 

La mia ricetta su

 

 

il secondo libro dell'MTChallenge!

 

 

Seguimi

 

 

Google+

Convertitore cups/grammi