E ci mancava solo il gruppo su Facebook....

24. aprile 2012 15:18 | Stampa

Ormai lo sapete. Dal 5 al 28 di ogni mese nella mia mente frulla un unico pensiero, la ricetta dell'MTC. E non basta aver già ideato una ricetta, magari anche soddisfacente, no!

La mente continua a girare in tondo fino a che non si imbatte in altra idea e si quieta solo dopo averla realizzata. In genere però non ci penso ogni giorno, per fortuna.

Questo mese però, non c'è giorno che non se ne parli, complice un gruppo che abbiamo creato su Facebook composto da persone con le stesse psicosi mentali da MTC....

E via ogni giorno sfilate di prelibatezze sempre più accattivanti, sempre più creative, sempre più sfrontate....e la mente gira....Eppure io non amo la competizione, anzi cerco di evitarla.

E vabbè, vi mancavano le mie elucubrazioni da MTC....

Volevo provare una versione con la frutta, perchè con la crema frangipane è quasi un classico e quindi la mia scelta è ricaduta sulle fragole che iniziano a riempire i banchi della frutta.

Cercavo un accostamento un pò insolito e l'ho trovato nel libro di Sal De Riso "I dolci del sole", che ultimamente sfoglio spesso.

Infine ho scelto una frolla un pò rustica perchè ho pensato ci stesse bene, quindi ho scelto una farina integrale al farro e grano saraceno ma, secondo me, va bene anche una semplice farina integrale.

Per questa versione ho fatto anche delle monoporzioni.

Torta frangipane glassata alle fragole con crema al rosmarino e fragole spadellate

Ingredienti:

(con queste dosi ho fatto una porzione intera da 22 cm di diametro e 2 monoporzioni)

Per la frolla:

170 gr di farina integrale di farro e grano saraceno

30 gr di fecola di patate

100 gr di zucchero

50 gr di burro freddo

un cucchiaio di strutto

un uovo

Per la crema al rosmarino: (dal libro di Sal De Riso "I dolci del sole")

(io ho fatto metà dose)

350 gr di latte

150 gr di panna fresca

80 gr di tuorlo (circa 4)

150 gr di zucchero

40 gr di amido di mais (io Molino Chiavazza)

10 gr di rosmarino fresco

un pizzico di sale

Per la glassa alle fragole:

350 gr di fragole

300 gr di zucchero

10 gr di gelatina in fogli

succo di limone

un cucchiaino di amido di mais (io Molino Chiavazza)

Per le fragole spadellate:

250 gr di fragole

un bicchierino di maraschino

un cucchiaio di zucchero semolato

Per la crema frangipane di Ambra:

(io ho raddoppiato la dose)

100g di farina di mandorle (o mandorle pelate)

100g di burro appena ammorbidito

100g di zucchero semolato

1 uovo

30g di fecola di patate

1 cucchiaio di acqua di fiori d'arancio (io ho sostituito con un bicchierino di maraschino)

 

Preparazione:

Preparate la crema. Fate bollire il latte con la panna e il rosmarino, spegnete e lasciate in infusione per mezz'ora circa. A parte mescolate i tuorli  con lo zucchero,  l'amido e il sale. Aggiungete il latte e la panna filtrati e rimettete sul fuoco fino a raggiungere una temperatura di 82° C, quindi raffredate tutto rapidamente mettendo la crema in una teglia d'acciaio con la pellicola a contatto.

Preparate la pasta frolla mescolando tutti gli ingredienti velocemente, formate una palla e fatela riposare in frigo per un'ora.

Passato questo tempo, riprendetela, stendetela e formate dei dischi grandi quanto gli stampi che adrete ad utilizzare, per me un disco da 22 cm e 2 da 8 cm.

Infornateli a 180° per circa 10-15 minuti.

Nel frattempo preparate la crema frangipane come descritto qui.

Tagliate le fragole in 4 spicchi per il lungo, dopo averle lavate ovviamente, e mettetele in una padella con lo zucchero e fate cuocere qualche minuto. Quando inizieranno a cacciare il succo, alzate le fiamma ed aggiungete il maraschino. Volendo potreste flambarlo, ma anche no.

Fate asciugare leggermente, quindi togliete dal fuoco.

Ora montiamo il dolce. Vi occorrono uno stampo a cerniera di circa 22 cm di diametro e uno stampo di silicone a semisfera.

 

Iniziamo dalla monoporzione, riempite con la crema frangipane 2 semisfere fino a metà cercando di fare aderire la crema ai bordi. Al centro metterete un cucchiaio di crema al rosmsarino e qualche fragola spadellata, poi ricoprirete con altra crema frangipane. Cuocete in forno per 30 minuti a 180°C.

Per la porzione intera; ricoprite uno stampo a cerniera con la carta da forno, poi mettete sul fondo il disco di frolla, poi uno strato di crema al rosmarino, poi le fragole spadellate ed infine la crema frangipane. Anche questa in forno per 30 minuti.

Conservate 2 cucchiaini di crema al rosmarino che serviranno da colla per le monoporzioni.

Ora prepariamo la glassa. Frullate le fragole con lo zucchero, aggiungete l'amido e ponete sul fuoco fino ad una temperatura di circa 103-104°C. Aggiungete il succo di limone e la gelatina ammollata precedentemente in acqua fredda e mescolate per farla sciogliere bene.

Conservate a temperatura ambiente fino all'utilizzo con un foglio di pellicola a contatto.

Nel frattempo avrete sfornato le torte e fatte raffreddare completamente. 

Iniziamo dalle semisfere. Sformatele, mettete la crema che avete conservato sui dischi di frolla e incollate sopra le semisfere. Attenzione, sono fragilissime. Quindi ponetele su una gratella e copritele con la glassa ormai tiepida ( se si dovesse raffreddare, e quindi rapprendere troppo, potete scaldare pochi secondi al microonde o a bagnomaria).

Per la porzione intera invece, aiutandovi con la carta da forno, spostatela sulla gratella e coprite con la glassa. Si sporcherà anche la carta, ma non toglietela adesso perchè vi aiuterà a spostarla nel piatto da portata. Una volta spostata potete strappare la carta da forno e sfilarla delicatamente.

Guarnite le torte con le fragole fresche e un rametto di rosmarino passato nell'acqua e nello zucchero semolato, per un effetto brinato.

Purtroppo sono riuscita a salvare solo questo pezzo dall'attacco degli Unni, per farvi vedere l'interno.....

 

.....e grazie all'intervento del gruppo di sostegno per fotografi in erba, che ha reso la foto presentabile.

 

E questa è la seconda versione della ricetta di aprile per l'MTC

 

 

E al contest di Daniela "Fragole a colazione"

Comments (23) -

isaporidelmediterraneo
24/04/2012 17:52:44 #

Spettacolare, sono curioso del contrastro con il rosmarino.
A presto

Reply

valeria
26/04/2012 10:49:29 #

Grazie Pasquale....è davvero buono l'accostamento....l'originale di Sal era con i frutti di bosco misti, anche quello da provare

Reply

fabiola
24/04/2012 18:57:25 #

ormai mtc è una malattia infetta, però se questi sono i sintomi mi piaceeeeee

Reply

valeria
26/04/2012 10:49:43 #

Smile

Reply

alessandra
24/04/2012 19:02:31 #

Mi verrebbe da dire "quando Sal De Riso incotra Valeria"...Smile
perchè comunque, un po' di Campania ce la sento, in questa frangipane. Lo strutto nella frolla, l'acqua di fiori d'arancio e, su tutto, questa straordinaria dote nell'assemblaggio dei sapori che è tipica delle vostre terre. Per non parlare della pazienza e della manualità, che son doti che mi mancano e che, una volta all'opera, mi lasciano del tutto strabiliata.
Mi incuriosisce anche l'abbinamento della crema al rosmarino con le fragole: sto cercando di immaginarlo, mentre scrivo, ma l'unico pensiero che riesco ad elaborare è che dovrei assaggiare, per rendermene pienamente conto. e magari, anche ripetutamente Smile
Grazie, Valeria, un bacione

Reply

valeria
26/04/2012 10:51:43 #

E' un accostamento particolare, molto più evidente nella monoporzione, però buono!
Mi piace mettere la mia terra in quasi tutto quello che faccio, ci provo spesso Wink
Grazie a te!

Reply

dauly
24/04/2012 19:13:13 #

eccolo qui il tuo meraviglioso dolce! e tu ti preoccupavi della foto dell'interno quando poi avevi questo asso nella manica? è ultra golosa e me la sarei immaginata anche senza foto, te l'assicuro!

Reply

valeria
26/04/2012 10:52:32 #

La foto è importante....prima o poi imparerò a valorizzare meglio con le immagini le mie ricette....

Reply

Stefania O
24/04/2012 21:12:39 #

Be', ho detto che sono guarita... ma non del tutto! ... e anzi a pensarci bene un attacco di bile acuto mi sta venendo... ;)

Reply

valeria
26/04/2012 10:52:53 #

Ma tu non devi guarire....ci piaci così Wink

Reply

loredana
24/04/2012 21:32:26 #

Grandiosa, fragole e rosmarino...e anceh questa dovrò provarla!!

ciao loredana

Reply

valeria
26/04/2012 10:56:41 #

Devi, devi!

Reply

spery
24/04/2012 21:51:42 #

oh, il mio sal! un genio! e tu una grandissima artista a rifare in modo così magistrale una sua ricetta!
buona serata
babà che bontà

Reply

valeria
26/04/2012 10:53:25 #

Oh Spery, mi commuovi...grazie grazie grazie!

Reply

elifla
25/04/2012 00:47:33 #

Devo dire che sono proprio contenta di questo pazzo folle divertente gruppo ..... se non ci fosse secondo me tante idee non ci sarebbero neanche venute fuori Laughing

Reply

valeria
26/04/2012 10:54:10 #

E' vero! Ma guarda un pò a chi vengono sempre queste brillanti idee....

Reply

roberta
25/04/2012 12:39:46 #

Stupenda e quel rosmarino con le fragole mi tenta assai!! Ma quanto e' bello essere pazze in compagnia? Io mai avrei pensato che aprendo un blog mi sarei divertita tanto!! Un abbraccione carissima, ci si vede qua e la' Wink))

Reply

valeria
26/04/2012 10:55:19 #

Sto conoscendo persone davvero speciali e poi avere una passione così in comune è un buon seme per far crescere amicizie durature....Baci

Reply

terry982
25/04/2012 23:30:02 #

Secondo me con questa ricetta stravinci! Il tocco del rosmarino, la rende particolare e quindi insolita.
baci
terry

Reply

valeria
26/04/2012 10:55:42 #

Oh Terry...magari....

Reply

la signorina pici e castagne
26/04/2012 12:52:16 #

chettepossino..... il gruppo dell' MTC si fomenta con queste ricette meravigliose!!!!! io non so più dove girarmi per non cadere in tentazione.... la crema al rosmarino è una chiccheria!!!! brava brava brava!!!

Reply

Dani (Cucina Libri & Gatti)
26/04/2012 15:52:11 #

Per fortuna che non te lo sei perso il mio contest, altrimenti io mi sarei persa questa delizia!!!! Crema al rosmarino *_*
Quindi non posso che ringraziarti un sacco per aver partecipato!!!!!

Reply

tiziana
26/04/2012 18:54:29 #

ciao.. sai che queste tortine sono magnifiche.. davvero uno spettacolo, un'abbinamento particolare e interessantissimo.. ps. bella la storia del nome del blog.. mi piace un sacco!!

Reply

Pingbacks and trackbacks (2)+

Add comment

biuquote
  • Comment
  • Preview
Loading


Powered by BlogEngine.NET

Anch'io sono

 

La mia ricetta su

 

 

il secondo libro dell'MTChallenge!

 

 

Seguimi

 

 

Google+

Convertitore cups/grammi