I miei spaghetti con le cozze

26. April 2012 14:20 | Stampa

Che bello quando capita un giorno di festa infrasettimanale, soprattutto se di mercoledì....spezza la settimana esattamente a metà ed è davvero rigenerante.

Noi lo abbiamo passato in casa, noi 3 da soli....sveglia tardi, grazie anche alla piccolina che ha dormito un pò di più e ci siamo presi tutto il tempo per spupazzarci la nostra piccola monella con cui passiamo ben poco tempo.

Lei è stra felice quando siamo tutti e tre a casa e non vorrebbe mai dormire, anche se è stanca morta, per non perdersi neanche un minuto.

E' in un età in cui inzia ad essere proprio divertente, impara nuove cose e non perde occasione per mostrarcele. Ora ha imparato le parti del corpo e le indica, fa solo confusione fra gli occhi e i capelli, ma fa niente. Non vedo l'ora che inizi a parlare.

Per quanto riguarda la ricetta, si tratta di un piatto semplicissimo che però io adoro!

Specie in questo periodo, quando le cozze sono più buone. Dalle mie parti si dice che le cozze si mangiano durante i mesi senza la R, e anche se aprile ce l'ha, iniziano già ad essere saporite.

 

Come sapete, nella cucina partenopea c'è un ingrediente che è imprescindibile in quasi tutte le ricette....la pummarola! Il pomodoro! 

Ebbene, qui il pomodoro NON CI VA! Ma neanche per sbaglio, magari vi cade nella padella....no no! Gli spaghetti con le cozze qui li facciamo in bianco, punto!

Ingredienti per 4 persone:

350 gr di spaghetti n° 5 (meglio se Garofalo)

1 kg di cozze

abbondante olio evo

abbondante prezzemolo

2 spicchi d'aglio

sale e tanto pepe

Preparazione:

Lavate le cozze accuratamente, rachiando il guscio con un coltellino. Lavatele, cambiando l'acqua più volte.

Fatele aprire da parte in una pentola dai bordi alti, con uno spicchio d'aglio, del prezzemolo e il pepe.

Quando si saranno aperte tutte, togliete dal fuoco e sgusciatene metà. Conservate l'acqua di cottura delle cozze e filtratela.

In una larga padella fate scaldare abbondante olio evo con lo spicchio d'aglio leggermente schiacciato. Aggiungete l'acqua di cottura delle cozze.

Nel frattempo avrete portato ad ebollizione l'acqua salata per cuocere gli spaghetti. 

scolate gli spaghetti 2 minuti prima del termine della cottura e versateli nella padella con il sugo aggiungendo le cozze e un pò d'acqua di cottura della pasta per la mantecatura.

Terminate con abbondante prezzemolo tritato.

Anche se non c'entra niente con questa ricetta volevo dirvi che c'è un contes molto carino ed anche insolito organizzato da Sandra de "Le padelle di Fan Fracasso"

Image and video hosting byTinyPic

Al quale partecipo con le seguenti ricette: 

Secondi di pesce:

Tagliata di tonno con pesto di mandarini

Filetti di orata al tartufo su vellutata di porri

 

Secondi di carne:

Filetto in crema di nocciole e Porto

 

Secondi alternativi:

Clafoutis con quel che c'è

 

Superveloci (da fare in meno di un'ora):

Spiedini di carne trita

Salmone in panure di erbe magiche e concassè di pomodori

Comments (1) -

milady
4/26/2012 6:24:55 PM #

proprio utile la festività infrasettimanale. E gli spaghetti con le cozze...silenzio, parlano loro!

Reply

Pingbacks and trackbacks (1)+

Add comment

biuquote
  • Comment
  • Preview
Loading

La mia ricetta su

Seguimi

 

 

Google+

Convertitore cups/grammi

Image and video hosting by TinyPic

Le ceramiche utilizzate in questo blog sono una produzione artigianale "I Cocci" www.icocci.org

 

Anch'io sono

mtcm

I consigli della nutrizionista

Ricette per mese

TextBox