Gelato al cioccolato e gingerbread e senza gelatiera!

16. July 2012 11:59 | Stampa

Vi ho mai detto che non ho pazienza?

Niente, non ci riesco! Neanche per le cose che amo di più, come cucinare. 

Per questo motivo, su questo blog, non trovate tantissime torte decorate in pasta di zucchero. Perchè odio stare lì ore a modellare, impastare, decorare....le faccio anche, soprattutto per mia figlia, ma non sto lì a perderci tanto tempo, insomma, non credo che sia un'attività per tutti e sicuramente non fa per me.

E non faceva per me neanche fare il gelato in casa, soprattutto se non ho la gelatiera, perchè non ho la pazienza di star lì a rimestare il gelato ogni tot per raggiungere la giusta densità, cremosità ecc....

Voglio dire, abito a 10 minuti da una delle migliori gelaterie della Campania, ma chi me lo fa fare?

Già.

E chi me lo fa fare!

Io lo so. E voi?

E' l'MTC! E la Mapi

Se una vince l'MTC 2 volte è normale che, a noi comuni mortali, venga un pò di tremarella prima di conoscere l'argomento della sfida.

Per quanto mi riguarda, giustamente!

A onor del vero, ci ho anche provato una volta a fare il gelato in casa, alla mozzarella per la precisione. La pattumiera ha gradito....

Poi, come un faro nella notte, arriva mia suocera, che dice di avere una gelatiera e che me la darebbe anche.....VEDO LA LUCE!

Programmo una domenica all'insegna del gelato, immagino che con la gelatiera dovrei aver finito per pranzo, due ore di riposo, nel pomeriggio si mangia gelato.

E invece la gelatiera non va e quando me ne sono accorta avevo già due basi a riposare in frigo....non si scappa. Mi tocca frullare! Ho passato tutto il pomeriggio alle prese con il gelato, però è venuto perfetto, anche se non è stato facile fotografarlo.

 

 

Ingredienti:

Per il gelato (ho seguito la ricetta di Mapi diminuendo le dosi e sostituendo la vaniglia con le spezie):

375 ml latte fresco intero

250 ml panna fresca

100 g di cioccolato fondente col 50% di cacao (per me al 70%)

80 g zucchero semolato

45-50 g tuorli (da 3 uova grandi)

3 cucchiai rasi di cacao amaro in polvere (cucchiai-misurini da 15 ml)

1 cucchiaino raso di estratto naturale di vaniglia (io ho sostituito con 2 chiodi di garofano ridotti in polvere, 1/2 cucchiaino di cannela, 1/2 cucchiaino di zenzero in polvere e 1/2 cucchiaino di noce moscata)

Resa: 750 ml

 

Preparazione:

Versate in una ciotola il cacao, le spezie e metà dello zucchero e mescolate bene per togliere i grumi. Unitevi un pochino di latte prelevato dal totale. Scaldate il restante latte e portandolo quasi a bollore. Versatelo a filo sul composto di cacao mescolando con una frusta per impedire la formazione di grumi. Ritrasferite tutto nella pentola e portare a bollore a fuoco dolcissimo, mescolando continuamente per non far bruciare il cacao. Far bollire per 6 minuti. Togliete dal fuoco e aggiungere il cioccolato fondente tritato, mescolando molto bene con una frusta perché si sciolga alla perfezione.

A parte montate i tuorli con il rimanente zucchero finché il composto “scrive”. Versatevi a filo il composto al cioccolato sbattendo vigorosamente con un cucchiaio di legno e rimettete nella pentola, preferibilmente un polsonetto. Portare la crema alla temperatura di 85 °C mescolando continuamente, poi togliere dal fuoco. Per abbattere la temperatura immergete la base della pentola in un contenitore con acqua fredda e ghiaccio, mescolando perché la crema si raffreddi uniformemente.  Filtratela con un colino per eliminare eventuali grumi che siano rimasti, versatela in un barattolo a chiusura ermetica e ponetela in frigo a raffreddare per un’ora, o per tutta la notte.

Passato questo tempo, aggiungetevi la panna e mettetelo in un contenitore lungo e stretto munito di coperchio (io ho usato uno stampo da plum cake) e mettetelo a riposare nel congelatore per 60-90 minuti.

Poiriprendetelo, mesolatelo con le fruste elettriche velocemente, in modo da rompere i cristalli di ghiaccio e rioporlo nuovamente in freezer per altri 60-90 minuti.

Ripetere questa operazione altre 2 volte, poi riponetelo in un contenitore da gelato, con un foglio di carta da forno sulla superficie e fatelo riposare almeno 2 ore prima di consumarlo.

Ingredienti per il gingerbread:

Dal libro Cookies di Martha Stewart

(questa è la dose per un reggimento, io ho fatto 1/3 per una 20na di biscotti)

680 gr di farina 00 più quella necessaria per stendere i biscotti

225 gr di burro a temperatura ambiente

225 gr di zucchero di canna (io semolato)

500 gr di miele (meglio la melassa)

1/2 cucchiaino di bicarbonato

1 e 1/2 cucchiaini di noce moscata

1 e 1/2 cucchiaini di chiodi di garofano ridotti in polvere

4 cucchiaini di zenzero in polvere

4 cucchiaini di cannella

1 albume

150 gr di zucchero a velo

qualche goccia di succo di limone

Preparazione:

Mescolate insieme la farina, il bicarbonato e le spezie e tenete da parte.

Montate il burro con lo zucchero fino ad ottenere una crema, aggiungete le uova e il miele e infine la farina con le spezie. Lavorate per ottenere un impasto omogeneo, poi lasciate riposare in frigo per un'oretta.

Riprendete l'impasto, standetelo con un mattarello su una spianatoia ben infarinata e formate i biscotti.

Infornate a 180° per 12- 14 minuti.

Preparate la ghiaccia montando a neve ben ferma l'albume con qualche goccia di succo di limone. Incorporate lo zucchero a velo piano piano, continuando a montare.

Decorate i biscotti a piacere.

Potete servire il gelato in una coppetta con il biscotto oppure mettendolo tra due biscotti e tenendolo una mezz'oretta in congelatore prima di servire.

Questo è il primo gelato per l'MTC di luglio

MTC di luglio 2012: gli sfidanti!

Comments (29) -

Michela
7/17/2012 10:30:36 AM #

Mi piace tutto: il gelato, il gingerbread, come l'hai ambientato. Anche io, sulla pazienza, anche in cucina, ho grossi limiti!

Reply

valeria
7/17/2012 10:56:57 AM #

Mi consolo che non sono l'unica...però poi l'MTC fa miracoli...

Reply

Valentina
7/17/2012 10:31:39 AM #

Neanch'io ho pazienza!!! Il tuo risultato però è davvero goloso! Io ho la crema inglese in frigo che secondo me non promette bene... Gli omini in costume sono stupendi: questo look estate/inverno del tuo gelato è troppo simpatico Smile

Reply

valeria
7/17/2012 10:58:14 AM #

Grazie mille.....l'ispirazione viene dal sito di Martha Stewart che è sempre delizioso in tutte le presentazioni.

Reply

Luca
7/17/2012 10:36:41 AM #

Ho sempre cercato una ricetta per fare il gelato senza gelatiera, ora proverò la tua perchè sembra proprio buona! Ciao, Luca

Reply

valeria
7/17/2012 10:59:07 AM #

Ti consigli di leggere il link al sito di Mapi, ci sono moltissime informazioni preziosissime per ottenere un gelato perfetto!

Reply

Stefania O
7/17/2012 10:38:41 AM #

Avevo visto questi splendidi omisi da Martha e me ne ero innamorata... ma di lì  farli non ci pensavo proprio... e poi dici che non hai pazienza! :*

Reply

valeria
7/17/2012 11:00:13 AM #

Miracoli dell'MTC! Wink

Reply

Patty
7/17/2012 11:19:38 AM #

Ho visto la foto su FB e già mi aveva divertito. Sei matta, completamente matta, ma troppo simpatica e questa proposta lo conferma al cento per cento. Bravissima, mi piace un sacco e sono certa che i bambini farebbero gran festa (ma anche i grandi!)
PS ti aspetto davvero al Contest. Ci conto! Un bacione, Pat

Reply

valeria
7/17/2012 11:36:20 AM #

Si, in effetti un pò matta lo sono, me ne rendo conto!
Per il contest, sto già studiando Wink

Reply

rosaria
7/17/2012 12:26:04 PM #

pazienza o no il risultato è spettacolare!!

Reply

mamma papera
7/17/2012 1:15:04 PM #

wow wow ma wow bravissimaaaaaaaaaaa

Reply

Natalia
7/17/2012 4:39:10 PM #

ma che carini. Qual è la gelateria fsamosa???

Reply

valeria
7/18/2012 9:38:37 AM #

Non ricordo la marca, ma è una di quelle che va in funzione nel con congelatore, che nel mio caso è in alto....quindi quasi impossibile da utilizzare.....

Reply

Thais
7/17/2012 5:04:46 PM #

Ciao
Posso venire a prendere un dolcetto con il gelatino?????
Che delizia......Hummm, mi é venuta una voglia di gelato...
prendo appunti??? Prendo appunti....
Un abbraccio.
Thais

Reply

valeria
7/18/2012 9:39:27 AM #

Non ci credevo mi venisse così bene senza gelatiera visti i passati fallimenti....prova!

Reply

milady
7/17/2012 8:19:33 PM #

condivido con te: fotografare il gelato casalingo...no...non è facile! (però mangiarlo... si!)

Reply

valeria
7/18/2012 9:36:27 AM #

Anche troppo Wink

Reply

alessandra
7/17/2012 8:38:39 PM #

ho sempre associato la pazienza alle persone prevedibili. Tranquillizzanti, se va bene, noiose, se va male. E' un vero peccato, perchè la riconosco come una virtù- ed è fra quelle di cui sento di più la mancanza. Perchè essere pazienti significa anche saper ponderare sulle cose, prendere le decisioni giuste, fare le cose con calma e quindi giocoforza farle bene.
Poi vedo il tuo gelato- e sorrido Smile all'elogio dell'impazienza, dell'imprevedibilità, del divertimento, delle gelatiere che si rompono e degli omini di zenzero che prendono il sole. E in cuor mio dico anche meno male, che la pazienza non le appartiene: perchè sennò chi ti fermerebbe più?
Bellissimo post, bellissimo gelato, bellissimo tutto

Reply

valeria
7/18/2012 9:43:16 AM #

Io ho risolto scegliendo un marito paziente. A me è andata bene perchè è del tipo tranquillizzante, quindi è la mia parte ponderante, riflessiva e ragionevole.
Grazie per tutto!

Reply

guerino
7/19/2012 3:24:32 PM #

ciao Valeria,
bella fantasia come rappresentazione del gelato, fantastica idea di identificare così l'estate.
Brava, condivido con te che con la gelateria sotto casa non ne vale la pena.
Ciao Guerino

Reply

valeria
7/25/2012 9:48:18 AM #

L'ispirazione è venuta dal sito di Martha Stewart....non arrivo a questi livelli di fantasia ;-P

Reply

giulia
7/24/2012 9:58:48 PM #

Valeria questo è un colpo basso! già cioccolato e zenzero..abbinato poi ai pandizenzero's stesi al sole! troppo divertenti!
complimenti!

Reply

valeria
7/25/2012 9:49:11 AM #

Li ho adorati a prima vista questi omini, peccato che la realizzazione non sia stata affatto semplice

Reply

Mapi
7/25/2012 1:43:11 PM #

Ma che comuni mortali e comuni mortali!!! :-D
Perché, a te sembra normale proporre un biscotto gelato al gingerbread? E sopratutto, come hai fatto a sapere che ADORO i gingerbread???? :-D

Bravissima Valeria, meraviglioso gelato!!!!! :-9

P.S.: non è che te ne avanza un po'? Anche una gambetta? ^_^

Reply

valeria
7/25/2012 2:52:25 PM #

Infatti non lo sapevo....pura fortuna Wink
Purtroppo non è avanzato nulla ma faccio sempre in tempo a rifarlo....

Reply

Cuocagaia
7/25/2012 9:40:50 PM #

tralasciando che ho riso tantissimo per la foto, adoro l'idea del gelato speziato! Smile

Reply

serena
9/12/2013 8:11:54 PM #

ciao valeria,
sono passata da qui e ho fatto il gelato che proponi. Risultato?! Ottimo davvero .. ho degli amici a cena stasera e spero di riuscire a salvarne una pallina per postare la ricetta. Ti farò sapere ;) buona serata!

Reply

valeria
9/17/2013 11:22:15 AM #

Sono felice che ti sia piaciuto! Fammi sapere come è andata Wink

Reply

Add comment

biuquote
  • Comment
  • Preview
Loading


Powered by BlogEngine.NET

Anch'io sono

 

La mia ricetta su

 

 

il secondo libro dell'MTChallenge!

 

 

Seguimi

 

 

Google+

Convertitore cups/grammi