Rosa come il salmone e il colore della prevenzione del tumore al seno

5. ottobre 2012 14:29 | Stampa

Sapevate che il tumore al seno è il più ferquente tra le donne? E che colpisce anche prima dei 50 anni? e, ancora, che colpisce una donna su 10?

Se, come me, non siete molto informate sull'argomento vi consiglio di leggere questa ricerca che ho trovato sul sito della LILT.

A volte pensiamo che queste cose succedano solo agli altri, magari siamo giovani e non ci preoccupiamo dello stile di vita che facciamo, di cosa mangiamo e non conosciamo così bene il nostro corpo da capire se c'è o meno qualcosa che non va.

Bè, le cose accadono anche se non ce le aspettiamo, anche se sembrano ingiuste e anche se siamo giovani, ma la prevenzione aiuta ad affrontare gli eventi negativi con maggiore serenità e ci dà maggiori possibilità di sconfiggere anche un mostro come il cancro.

Ottobre è il mese della prevenzione del tumore al seno. Io sono una donna e sono particolarmente sensibile all'argomento, ma anche i mie lettori uomini hanno una madre, una moglie, una sorella, una figlia....quindi l'invito per questo mese, ma non solo, è SENSIBILIZZATE!!!! 

Solo con una corretta prevenzione e informazione è possibile sconfiggere questo male!

Visto il colore della ricetta di oggi, mi sembrava il momento giusto per pubblicare questo messaggio. Se volete potrete trovarne altri sul blog di Ornella che promuove quest'iniziativa. Questa ricetta è per lei :-) 

La RETE in ROSA: PREVIENI


Salmone marinato allo zenzero

 

Ingredienti:

(Non vi dò le dosi perchè io vado sempre ad occhio)

Trancio di salmone, preferibilmente la parte della coda

Aceto di mele

scalogno

sale

zenzero fresco

scalogno

aneto o erba cipollina

olio evo

 

Preparazione:

Tagliate il filetto di salmone a fette sottili, tralasciando la pelle. Io utilizzo un coltello di ceramica, ma potete farlo fare anche al vostro pescivendolo.

Sistemate le fettine di salmone a strati in un contenitore, possibilmente quadrato, senza accavallare le fette e spruzzatele con un pò di aceto. Alternate gli strati di salmone e aceto fino ad esaurimento. 

Lasciate marinare 'n frigo per un paio d'ore, poi scolatelo e sistematelo in un piatto.

Condite con un emulsione di olio, sale e aceto e aggiungete lo zenzero grattuggiato, lo scalogno a fette e l'erba cipollina.

 

Ricordate che quando mangiate carne o pesce crudi, questi vanno tenuti in congelatore per almeno 72 ore prima di essere consumati, per il rischio anisakis.

Comments (6) -

Gialla
05/10/2012 17:09:47 #

Grazie mille Valeria, belle parole e ottimo piatto ^_^
A presto
Gialla

Reply

valeria
05/10/2012 17:26:39 #

Grazie a te

Reply

Stefania O
05/10/2012 20:05:52 #

Ecco un altro modo gustoso per cucinare il salmone! :*

Reply

valeria
08/10/2012 11:40:47 #

Ed è un modo che adoro!!!

Reply

Radici di Zenzero
08/10/2012 11:31:10 #

Valeria sei dolcissima....ti ringrazio per questo meraviglioso post!
La ricetta è una delizia  straordinaria....amo tutti gli ingredienti che hai
usato! Complimenti!
Un bacio e buon inizio settimana!
Paola

Reply

valeria
08/10/2012 11:42:50 #

Ti ringrazio Paola, le parole vengono dal cuore. Purtroppo in molti, almeno una volta nella vita, direttamente o indirettamente, si trovano di fronte a questo male e ignorarlo non è la strada giusta per liberarsene.
Un abbraccio

Reply

Add comment

biuquote
  • Comment
  • Preview
Loading


Powered by BlogEngine.NET

Anch'io sono

 

La mia ricetta su

 

 

il secondo libro dell'MTChallenge!

 

 

Seguimi

 

 

Google+

Convertitore cups/grammi