Spaghetti allo sgombro con panure agli agrumi

15. maggio 2013 19:35 | Stampa

Dato che il mio post precedente ha avuto un discreto successo continuiamo a restare in argomento e cioè, torniamo bambini.

L'altra sera ho avuto un pò di problemi a far mangiare Giulia. Il fatto è che sta mettendo gli ultimi due maledettissimi molari e sta soffrendo un pò, quindi anche la voglia di mangiare è poca.

Per farla mangiare un pò ho usato il metodo che usava mia madre. Ho tagliato dei piccoli pezzetti di pane, grandi come un'unghia e ci ho messo il prosciutto in mezzo, come dei piccoli sandwich. Chissà perchè ai bambini piacciono le cose piccole....

Comunque, una delle poche cose che mangia in questo momento sono i formaggini....lo so che non dovrei darglieli, che sono schifezze e tutto il resto, però sono comodi e mi salvano spesso.

All'ennesima stritolata di formaggino mi è tornato in mente un particolare e ho chiesto a mio marito se anche lui faceva così e la risposta è stata affermativa. 

Quindi lo chiedo anche a voi. 

Anche voi da bambini facevate un un buchino in un angolo della carte e per poi spremere il formaggino da lì?

Si lo so, dovrei frequentare qualche adulto in più in questo periodo.

Questa ricetta contiene pochi ingredienti ed essenziali, il pesce azzurro, il pane, la pasta e gli agrumi, per cui è adattissima per la raccolta di Luna, Le ricette della carestia.

Ingredienti:

180 gr di spaghetti

120 gr di filetti di sgombro sott'olio (oppure uno sgombro fresco sfilettato)

la buccia di un limone e di un'arancia

2 o 3 cucchiai di pane grattuggiato

olio evo

uno spicchio d'aglio

prezzemolo

sale e pepe

 

Preparazione:

Fate imbiondire uno spicchio d'aglio con un pò d'olio in una larga padella, unite i filetti di sgombro, le bucce grattugiate degli agrumi e il panegrattato. Se usate lo sgombro fresco lasciate cuocere prima questo per qualche minuto e poi aggiungete gli altri ingredienti.

Fate cuocere finchè il pane non si sia leggermente colorato.

Cuocete la pasta in abbondante acqua salata e scolate al dente, conservando un pò d'acqua di cottura. Fate mantecare la pasta nella padella con il condimento e aggiungete l'acqua di cottura per non far seccare troppo.

Spolverizzate con il prezzemolo tritato e servite.

Con questa ricetta, partecipo al contest di IPasticcidiLuna sponsorizzato da Fotoregali, per la categoria Ricette salate

Comments (3) -

giulia
18/05/2013 07:32:25 #

povera piccola Frown questa pastasciutta é sfiziossssisima!

Reply

sandra
19/05/2013 07:55:24 #

se ti puo' far piacere qui da noi piove, piove da giorni, da settimane, da mesi.... sarà mica che si è spostato lo zenit? siamo sott'acqua Valeria... un grigiore infinito e noi non siamo abituati lo sai, abbiamo bisogno di un grammo di sole ogni tanto! deliziosi spaghetti allo sgombro... io sono una passionaria dello sgombro, pesce povero ma delizioso!
un abbraccio tutto "molle" (bagnato come si dice a Firenze)
Sandra

Reply

www.ipasticcidiluna.com
25/05/2013 01:24:11 #

Ciao Vale grazie per la ricetta, posso chiederti di inserire la frase che è indicata nel regolamento? Deve esserci il link al mio blog ed allo sponsor... grazie mille, ti aspetto. Fammi sapere.

Reply

Add comment

biuquote
  • Comment
  • Preview
Loading

L'immagine può contenere: sMS

La mia ricetta su

 

 

il secondo libro dell'MTChallenge!

 

 

Seguimi

 

 

Google+

Anch'io sono

 

Convertitore cups/grammi

Le ceramiche utilizzate in questo blog sono una produzione artigianale "I Cocci" www.icocci.org

 

I consigli della nutrizionista

Ricette per mese