Early autumn cornish pasties

11. ottobre 2013 12:37 | Stampa

Jamie Oliver dice che questi pasticci garantiscono un sorriso sulla tua faccia.....non potrei essere più d'accordo.

La prima volta che ho assaggiato i cornish pasties è stato qui a Bath. Forse proprio il giorno che sono arrivata. Me li aveva comprati mio marito in un negozietto sotto la stazione di Bristol, mentre veniva a prendermi all'aeroporto.

Poi ne ho mangiati ancora qui, ma la volta che li ho mangiati davvero è stato in Cornovaglia...sono un' altra cosa, lì sono divini!!!

Se vi trovate da quelle parti non mancate una visitina da Pengenna Pasties, sono i migliori in assoluto. Potrete inoltre vedere con i vostri occhi come vengono fatti, visto che vengono sfornati in continuazione e le cucine e i forni sono a vista. Il locale è sempre affollato, quindi avrete sempre qualche minuto per curiosare.

Pengenna Pasties a Tintagel

 

Cornish Pasties di Pengenna

 

 

Questi di Jamie non sono proprio quelli tradizionali, che prevedono come ripieno, in genere, uno stufato di carne e verdure.

Qui il ripieno cuoce in forno insieme ai pasties, rendendoli più leggeri, con le verdure che restano al dente, mentre la carne risulta tenerissima. 

Ogni sapore resta ben distinto ma nel complesso armonioso. 

Se non fosse per il burro nella pasta brisee......purtroppo non si tratta di un piatto molto dietetico, ma come piatto unico, ogni tanto, non fa male.

D'altronde, sono anni che Jamie Oliver si batte contro l'obesità e lo junk food in Inghilterra. E mentre il Governo, per risparmiare un pò di soldi a l sistema sanitario, dichiara pericoloso l'olio d'oliva, lui propone una ricetta così.

 

Early Autumn Cornish Pasties

Da Jamie's Great Britain

 

Ingredienti per 6 pasties:

Per la pastry

500 g di farina 00 più un altro pò per lo spolvero

250 g di burro non salato

200 ml di acqua 

un pizzico di sale

1 uovo grande sbattuto

Per il ripieno

350 gr di carne di manzo (punta di petto)

1 cipolla bianca pelata

1 patata pelata

1 zucchina piccola

1 carota piccola pelata

200 g di zucca senza buccia

1 noce moscata

sale e pepe bianco

qualche rametto di timo e rosmarino

olio d'oliva.

Preparazione:

Preparare la pasta. Mettere la farina in una ciotola, aggiungere un pizzico di sale e lavorare il burro con le punte delle dita per "sabbiare" l'impasto. 

Aggiungere l'acqua e iniziare a lavorare con le mani molto velocemente fino a compattare l'impasto. Aggiungete ancora un pò d'acqua se necessario ma non lavorate troppo.

Preriscaldate il forno a 200° C.

Tagliate la bistecca e le verdure in cubetti da 1 cm per lato, versate tutto in una ciotola e condite con sale, olio, pepe, gli aromi tritati e la noce moscata. Mescolate e tenente da parte.

Tagliare la pasta in 6 parti uguali, formare delle palline e stenderle con un mattarello fino a circa 3 mm di spessore e 22 cm di diametro.

Mettete al centro il ripieno e chiudete i bordi al centro verso l'alto dopo averli spennellati con dell'uovo sbattuto. Spennellare ancora con l'uovo e infornare per 30-35 minuti.

L'unica nota mia è che il ripieno è un pò abbondante, ma non mi sembra un grande difetto. Per il resto vale quello che ho detto sopra.

Questa ricetta è per lo Starbook Redone

Comments (9) -

arabafelice
11/10/2013 16:31:52 #

Ho letto della campagna del governo inglese e sono rimasta basita...no comment!
Invece adoro Jamie quanto te, e non posso che apprezzare queste.
Mille grazie ed in bocca al lupo per il Redone ;)

Reply

valeria
11/10/2013 16:41:54 #

Per essere coerenti dovrebbero dichiarare pericolosa anche metà della produzione inglese.
Grazie Stefania!

Reply

Roberta
11/10/2013 19:29:11 #

Suppongo che il simpatico e bravissimo Jamie, che tanto ama e rispetta la cucina mediterranea e Italiana in particolare, non sia tanto d'accordo con il governo del suo paese...Non conoscevo questi cornish pasties, ma credo che colmero' presto questa lacuna...Un abbraccione Vale', buon week-end!!

Reply

valeria
11/10/2013 19:34:58 #

Vieni a trovarmi e te li faccio assaggiare Wink

Reply

milady
11/10/2013 21:01:51 #

ottimo "pagnottiello".....

Reply

cristina b.
13/10/2013 22:31:55 #

bellissimi!!! e sicuramente buonissimi Smile))
grazie per aver partecipato!

Reply

alessandra
19/10/2013 10:26:11 #

Sugli ultimi pronunciamenti del governo inglese, passo: non mi vengno in mente altro che espressioni colorite evisto che quelle sì che fan male- al fegato Wink- preferisco non abusarne. sul resto, invece, mi ci strafogherei. Tu sei un mito, sappilo Smile

Reply

la gaia celiaca
20/10/2013 01:00:18 #

bellissimi questi cornish patries, che mi ero dimenticata (il bello del redone è che fa ricordare le cose anche a noi starbooker)
jamie anche a me piace molto, è davvero un grande.
grazie per aver partecipato

Reply

la gaia celiaca
20/10/2013 01:01:44 #

p.s. a tintagel ci sono andata... 24 anni fa. chissà se c'era già pengenna? quello che mi dispiace, se c'era, è che mi sono persa i suoi cornish. e dire che all'epoca non ero ancora celiaca!!!! :-(

Reply

Add comment

biuquote
  • Comment
  • Preview
Loading

L'immagine può contenere: sMS

La mia ricetta su

 

 

il secondo libro dell'MTChallenge!

 

 

Seguimi

 

 

Google+

Anch'io sono

 

Convertitore cups/grammi

Le ceramiche utilizzate in questo blog sono una produzione artigianale "I Cocci" www.icocci.org

 

I consigli della nutrizionista

Ricette per mese