Involtini alla palermitana e peperoni in agrodolce di Stefania

24. giugno 2014 11:18 | Stampa

Mi pregio dell'onore e del piacere di aver assaggiato questi involtini preparati proprio dalle sue mani. 

Sue di chi? Ma di Stefania! La forno star più famosa del web.

La prima volta che la incontravo ed ha accolto me e la mia famiglia come se ci conoscessimo da anni. Miracoli del web o dell'avere una passione in comune o forse è perchè è lei, non so. Fatto sta che in quell'estate siciliana, oltre questi splendidi involtini, ho conosciuto tre persone meravigliose di cui due sono coinvolte ne The recipetionist questo mese.

Ho scelto questa ricetta perchè adoro la cucina siciliana, soprattutto quella di Stefania, e perchè mi ricorda quell'estate. E ho deciso di accompagnarli con un'altra ricetta, sempre di Stefania, anche perchè un contorno ci voleva e quindi tanto valeva approfittare.

Ma partiamo dagli involtini.

Io ho esagerato con il ripieno così l'ho conservato in frigo ed il giorno dopo ho fatto scaldare uno spicchio d'aglio con un filo d'olio, ci ho sciolto un'acciughina e ci ho condito gli spaghetti. Sono venuti buonissimi, vi consiglio di provarci.

Involtini alla siciliana di Stefania

 


 

 

Ingredienti:

4 fettine di carne di vitello ben battute 

250 gr. di pangrattato 

un pugno di uvetta quella nera e piccola (meno dolce)

una bustina di pinoli

parmigiano grattugiato

tre cucchiai di salsa (fresca) o in mancanza il concentrato di pomodoro

mezza cipolla per il composto interno, più una cipolla e mezzo per l'esterno 

foglie di alloro

olio extravergine d'oliva

sale

 

Preparazione:

In una ciotola mescolate il pangrattato con il parmigiano, l'uvetta precedentemente ammollata, il pinoli, la cipolla tritata, la salsa, il sale, e l'olio. Il pane grattugiato deve avere la consistenza della sabbia bagnata. Quindi mettete un po' di composto nella fettina di carne, arrotolatela, cercando di fare un involtino. A questo punto dovete infilzare ogni involtino con uno stecchino  intervallandoli con una foglia di cipolla e una di alloro. A questo punto dovrebbero essere passati nell'olio e coperti col pangrattato. Io ho fatto come Stefania e ho saltato il passaggio. Mettete in forno a 180° per 20 minuti circa.

Servire caldi o anche freddi.
 
 
Peperoni in agrodolce
 
 
 
 

 Ingredienti:

4 peperoni

2 cipolle (quelle bionde)

olio evo q.b. 

un cucchiaio di aceto (io di cidro)

un cucchiaino di zucchero

sale

menta (io ho sostituito con due bacche di cardamomo in onore di Stefania)

 

Prendete i peperoni, lavateli bene, togliete la calotta e tagliateli a striscioline. Rilavateli, per eliminare eventuali semi. 

Prendete anche le cipolle, togliete le estremità e la calotta esterna, quindi lavatela e tagliatele, anche esse, a striscioline.

Mettete in una pirofila in pirex un po' d'olio, le cipolle, i peperoni, il sale, i semi ricavati dalle bacche di cardamomo, l'aceto e o zucchero e coprite con un coperchio per il microonde (o anche uno pirex). Fate cuocere 5 minuti alla massima potenza. Quindi togliete il coperchio, mescolate fate cuocere ancora per 5 minuti alla massima potenza. Se non dovesse bastare, fate cuocere ancora per un massimo di altri 5 minuti.

 

 

Con queste due ricette partecipo al The Recipetionist di giugno

 

Comments (2) -

flavia
24/06/2014 17:25:36 #

Valeriaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa....... che bella estate fu quella! Spero davvero un giorno di passare salle vostre parti per conoscere di persona la new entry e ascoltare Giulia che parla Inglese ...... e grazie èer questi ricordi e quste due magnifiche ricette! Un bacione Flavia

Reply

Forno Star
27/06/2014 17:46:20 #

Mi hai fatto tornare in mente quelle giornate trascorse insieme in piena allegria e mi hai fatto venire le lacrime… Sarà merito del web, della passione comune oppure non so, ma stare insieme è davvero meraviglioso, e spero di venirti a trovare presto… o magari tornate voi, io sono ancora a Mondello Smile

Reply

Add comment

biuquote
  • Comment
  • Preview
Loading


Powered by BlogEngine.NET

Anch'io sono

 

La mia ricetta su

 

 

il secondo libro dell'MTChallenge!

 

 

Seguimi

 

 

Google+

Convertitore cups/grammi