Arista arrotolata all'ananas

25. novembre 2014 09:08 | Stampa

Arrivo sul filo di lana, ma arrivo.

Utimamente il tempo mi sfugge dalle mani e non riesco a fermare questo processo irreversibile.

Sono molto presa da un progetto mio, reale non virtuale, e tra una decina di giorni avró la mia prima vera vetrina. le attivitá da fare sono tantissime e il tempo pochissimo e non importa quanto prima riesca ad alzarmi la mattina per lavorarci un pó, i miei figli se ne accorgono.....SEMPRE!!!

Per cui passa in secondo piano il blog, anche quei piccoli spazi che mi ero ritagliata come il The Recipetionist. Vediamo se riesco ad arrivare alla fine del post.....

Il recipetionist di questo mese é una mia cara amica, una delle persone che non vedo l'ora di riabbracciare tra un mesetto quando torneró di nuovo in Italia. Lo so, lo dico sempre ma poi lo faccio pure, vero Antonietta ;)

Per prima cosa, appena approdata sul suo blog, ho cliccato nella sezione dedicata alla mozzarella. Adoro il suo modo di "manipolare" quest'ingrediente che lei conosce benissimo e non perdo occasione per ripeterglielo.

Ma poi ho pensato di ripiegare su altre ricette perché l'unica mozzarella che trovo qui lontanamente decente é la Galbani. Lei capirá perché ho cambiato idea.

Ero indecisa tra due. La pasta e fagioli, il cui post mi aveva rapito completamente e poi amo le lente cotture. Ma alla fine, per questioni di tempo ho scelto questa qui.

L'unica variazione che ho fatto é stata la sostituzione delle erbe con il basilico che con l'ananas ci sta divinamente, per il resto ho solo tagliato l'arista diversamente in modo da poterla arrolotolare e poi legare.

Arista arrotolata all'ananas

 

Ingredienti:

1 arista da 400 g circa
1/2 ananas  fresco
1 carote
1/2 scalogno
Basilico fresco
Sale
Olio evo
1 tazzina di brandy

Preparazione:

Tagliate l'arista nel senso della lunghezza girandola in modo da creare una spirale. Srotolandola avrete un rettangolo, ricopritela con le fette di ananas tagliate molto sottili, arrotolatela di nuovo e legatela con uno spago da cucina.
In un tegame soffriggete lo scalogno nell'olio, aggiungete la carota a pezzetti e il pezzo di carne.
Rosolate da tutti i lati la carne aggiungete il brandy alzando la fiamma, quando é sfumato abbassate di nuovo la fiamma e aggiungete altre 2 fette di nanas a dadini.
Salate, aggiungete il basilico e lasciate cuocere coperto per 15 minuti.
Togliete l'arista dal tegame, passatela in una teglia da forno, irrorate la superficie solo con il sughetto che si è formato e cuocete in forno ben caldo per altri 30 minuti, bagnando all'occorrenza.
Nel frattempo frullate ciò che è rimasto nel tegame e tenere in caldo.
Quando l'arista è pronta servirla accompagnandola con la salsina di carote e ananas.

Comments (2) -

flavia
26/11/2014 09:00:02 #

Questa sostituzione col basilico mi piace, immagino il sapore che si accompagna a quello dell'ananas,....hai ragione, il tempo passa in frettissima, sempre di più ..e se poi sei nel periodo del NAtale, non ne parliamo...sembra lo faccia apposta, non basta mai, passa subito e tu hai ancora troppe coe da fare! E proprio per questo tempo che ci sfugge di mano, apprezzo ancora di più che tu riesca a atrovare un posticino per THE RECIPE-TIONIST.... e invidio un po' Antonietta che a breve potrà riabbracciarti..e io no Frown ...un bacione e in bocca al lupo per le novità!

Reply

Antonietta
30/11/2014 22:37:19 #

Avevo letto la ricetta dal telefono a lavoro ma non ho potuto commentarti : senza connessione da due giorni, ma l'importante è essere ora qui, e anche per me sul filo di lana.
Ok per la sostituzione con il basilico, mi piace, condivido, ma ancora di più mi piace per il fatto che l'hai arrotolata. La mia proposta l'avevo vista da un altro blog e mi era piaciuta perché molto scenografica però purtroppo, siccome l'ananas era fuori  rilasciava il suo succo, non ero riuscita a rosolare a puntino il pezzo di carne per cui mi ero ripromessa di rifarla come la tua. L'ho rifatta tante volte ma con le prugne, le mele, con le nocciole e mai più con l'ananas.
Grazie Valeria per aver reso, con la tua maestria e la tua bravura, il mio piatto ancora più buono!

Reply

Add comment

biuquote
  • Comment
  • Preview
Loading


Powered by BlogEngine.NET

Anch'io sono

 

La mia ricetta su

 

 

il secondo libro dell'MTChallenge!

 

 

Seguimi

 

 

Google+

Convertitore cups/grammi