Rewind....Scialatielli alla curcuma e peperoncino all'acqua pazza di spigola con il suo guanciale e stracciatella di mozzarella.

25. settembre 2017 20:54 | Stampa

Perché quando ero lí che cuocevo la pasta e l'ho assaggiata stavo quasi per buttare tutto e ricominciare.

Poi quando, sia Cristina che Alessandra, hanno mosso la stessa critica/ suggerimento verso la mia proposta che, sapevo, era anche la mia, non ho saputo resistere e ho dovuto riprovare, stavolta con degli scialatielli non proprio classici ma nemmeno troppo etnici.

E ci risiamo con l'MTC67, stessa ricetta ma un pó diversa.

Perché gli scialatielli? me lo sono detta da sola anche nel post precedente.

Perché con il pesce si sposano sempre bene.

Al peperoncino, che richiama quello del sugo. Ma é un piccante leggerissimo, che pizzica appena appena.

La curcuma perché mi piace il colore che dá alla pasta fresca ed insieme alla polvere di peperoncino e a quella del thai basil (al posto del basilico della ricetta classica) ha dato alla pasta un colore ancora piú allegro.

Rispetto alla ricetta precedente, la strecciatella l'ho unita alla mantecatura, anche se non mi era dispiaciuta la nota di freschezza che dava al piatto messa a crudo, nonostante un pó slegata.

Scialatielli alla curcuma e peperoncino

200 g di farina 00

200 g di semola

120 ml di latte

1 uovo

un cucchiaino di thai basil ridotto in polvere

1 cucchiaino di curcuma

1/2 cucchiaino di peperoncino

2 cucchiai di olio

un cucchiaio di parmigiano grattugiato

Mescolate le farine e fate la fontana.

Aggiungete al centro il latte, l'uovo, le spezie e l'olio. Iniziate ad impastare raccogliendo la farina dai bordi fino ad ottenere un impasto liscio ed omogeneo. Ci vorranno all'incirca 10-15 minuti.

Coprite e lasciate riposare per almeno mezz'ora.

Stendete la sfoglia leggermente piú spessa della sfoglia delle tagliatelle. La misura degli scialatielli é 10 cm di lunghezza per 7-8 mm di larghezza, quindi piú corti e piú larghi delle tagliatelle.

 

Preparate l'acqua pazza di spigola e la stracciatella di mozzarella come descritto nel post precedente ed intento mettete a bollire l'acqua per cuocere gli scialatielli

In un ampia padella fate soffriggere due spicchi d'aglio, aggiungete l'acqua della spigola lasciatela ridurre a fuoco vivo.

Cuocere gli scialatielli nell'acqua bollente e salata per 5 minuti circa quindi porli nella padella con il sugo e farli mantecare per un minuto aggiungendo altra acqua della spigola o acqua di cottura della pasta.

Un attimo prima di togliere dal fuoco aggiungete le guance delle spigole, la stracciatella di mozzarella e il prezzemolo tritato, mescolate.

Imbiattate decorando con la polvere di capperi e servite.

 

 Con questa ricetta partecipo all'MTC n67 - parte seconda

banner_sfidadelmese_67

Comments (1) -

cistina galliti
27/09/2017 08:54:06 #

Ancora tu? ma non dovevamo rivederci più? Smile e invece ci rivediamo volentieri!! E brava, hai corretto il tiro ed è decisamente meglio, molto meglio. Complimenti!!

Reply

Add comment

biuquote
  • Comment
  • Preview
Loading

L'immagine può contenere: sMS

La mia ricetta su

 

 

il secondo libro dell'MTChallenge!

 

 

Seguimi

 

 

Google+

Anch'io sono

 

Convertitore cups/grammi

Le ceramiche utilizzate in questo blog sono una produzione artigianale "I Cocci" www.icocci.org

 

I consigli della nutrizionista

Ricette per mese